Roma, sfere luminose sopra le nuvole: effetto «Ufo» nei cieli ad Anagnina

Tre luci che volteggiano nel cielo sopra le nuvole all'altezza della zona che sta tra Cecchignola, Vigna Murata e Anagnina. Lunedì sera ci sono state decine di segnalazioni al 112 (parecchie anche quelle arrivate al Messaggero): decine di persone che hanno fotografato e filmato lo strano fenomeno. In molti hanno pensato si trattasse di un Ufo, visto che per ora non ci sono spiegazioni ufficiali in grado di chiarire il mistero.

Tra i video più interessanti quello ripreso da una lettrice del Messaggero ad Anagnina. «In cielo, sopra le nuvole ho visto tre sagome che roteavano in circolo - spiega - ma da terra non c'era nessun fascio di luce che partiva». Segno che l'illuminazione arrivava dall'alto verso la superficie terrestre. Come se qualcuno facesse roteare tre potentissimi fari da oltre la corte di nuvole verso la terra. Un semplice effetto della rifrazione di qualche velivolo o di qualche faro situato in un'altra posizione?
 


Sono stati in parecchi a chiederselo tenendo incollati gli occhi verso il cielo. Il fenomeno è cominciato poco prima della mezzanotte ed è finito circa un'ora dopo. Nel filmato si vedono chiaramente tre globi di luce che si inseguono l'un l'altro, girando ora verso destra, ora verso sinistra. L'impressione è che siano dall'altra parte delle nuvole, verso lo spazio e non provenienti dal basso. L'effetto sui social è stato immediato. Parecchi i post con video e commenti.

Un fenomeno che non sarebbe nuovo in quella zona. Anche quest'estate ci sono state segnalazioni simili. L'ultima a fine agosto nella zona di Pratica di Mare. Un mese prima, invece, una decina di ragazzi hanno avvistato nella notte di sabato degli oggetti non indentificati nel cielo di Alba Adriatica. «Erano circa le 23.50 – racconta la quindicenne A.P. – quando abbiamo scorto nel cielo, dinanzi all’Hotel Atlas dieci sfere luminose, tra il verde ed il rosso, che danzavano armoniosamente nel cielo, si allungavano e si allineavano». Anche questo mistero, finora, non è stato chiarito.

Èdi inizio estate, invece, una delle segnalazioni più straordinarie fatte finora. Un oggetto volante non identificato è stato avvistato da un appartenente alle forze dell'ordine, tra Perinaldo e Seborga, a circa 550 metri sul livello del mare, nell'entroterra di Bordighera, in provincia di Imperia. A comunicarlo con tanto di video l'ufologo Angelo Maggioni presidente dell' Associazione Italiana Ricerca Aliena (Aria) a cui è stata fatta la segnalazione.

«Il 25 maggio scorso verso le 8 in direzione della collina ho visto due oggetti luminosi dalla forma allungata - spiega il testimone -: uno è rimasto fermo, l'altro, che andava a velocità supersonica, rimbalzando senza una direzione logica, l'ho seguito attraverso l'obbiettivo del telefono». Dall'associazione spiegano che dopo la visione del filmato è stato ascoltato il testimone per verificare l'attendibilità del racconto e sono state effettuate ricerche in zona coinvolgendo altri esperti. Alla fine, la spiegazione che apre molti scenari: «Siamo davanti ad un evento straordinario»
Martedì 25 Settembre 2018 - Ultimo aggiornamento: 16:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME