A Roma la musica non è perduta: tutti i concerti post lockdown: da Caputo a Britti, dai Black Pumas al tributo Queen, fino ad Arisa
di Valentina Catini

A Roma la musica non è perduta: tutti i concerti post lockdown: da Caputo a Britti, dai Black Pumas al tributo Queen, fino ad Arisa

Non tutto è perduto nell’estate della musica. Finito il lockdown, la Capitale da il via ai concerti con una fitta agenda di Festival ed eventi da non perdere

La novità è il concerto Sergio Caputo Unplugged, domenica 2 agosto sulla terrazza del The Hive hotel a Roma. Durante il concerto il musicista, originario di Roma, ripercorrerà la sua carriera d’artista proponendo i brani storici del suo repertorio insieme ai successi più recenti. Caputo ha sviluppato un inconfondibile stile musicale e letterario che è solamente suo, abbinando la canzone italiana al jazz, con testi ispirati alla poesia moderna (via Torino 6 – Roma, biglietti 25 euro+dp info e link prevendita: https://bit.ly/2DtEYr1)

I Concerti nel Parco estate 2020, giunto alla trentesima edizione, si svolgeranno alla Casa del Jazz e alla Cavea dell’Auditorium Parco della Musica, fino al 3 agosto in collaborazione con Casa del Jazz – Fondazione Musica per Roma. Martedì 14 luglio appuntamento con “ROSSinJazz”, I miei “incontri con la musica”, un viaggio speciale tra le parole e la musica il cui protagonista, l’amatissimo Riccardo Rossi racconta i retroscena che lo hanno portato ad incontrare i suoi miti nel campo della musica (per citarne alcuni, Bhrams, Rachmaninoff, Bernstein). Rossi racconterà anche l’incontro con Alberto Sordi, che il festival omaggerà nel centesimo anniversario della nascita.
Il 3 agosto “Confirmación”, dedicato a Charlie Parker, omaggio di Francesco Cafiso al famoso artista del jazz per il centenario della sua nascita.
Lunedì 20 luglio unico evento al Parco della Musica, con i Concerti nel parco in collaborazione con la Fondazione Musica per Roma, ci sarà “Parole che non trovo” omaggio a Francesco Guccini per i suoi 80 anni con Neri Marcoré e I Musici di Francesco Guccini.
Il 26 luglio, ci sarà invece “Ludwig”, La musica nel silenzio, un concerto di parole interpretato da Alessio Boni accompagnato da Francesco Libetta, spettacolo che vuole raccontare un Beethoven più intimo. Il 29 luglio appuntamento con Arisa in “Ricominciare ancora”.
Il 2 agosto “Queen European Tour” omaggio ai Queen.
Un evento davvero esclusivo quello del 2 agosto alle ore 21 presso il The Hive Hotel di Roma: Sergio Caputo in versione unplugged salirà sul palco della bellissima terrazza dell’hotel romano. Durante il concerto il musicista originario di Roma ripercorrerà la sua carriera d’artista proponendo i brani storici del suo repertorio insieme ai successi più recenti. 



Auditorium Reloaded della Fondazione Musica per Roma al Parco della Musica . Appuntamenti da non perdere: Nicola Piovani (15/7), Alex Britti (17-18/7) Diodato (25-26-27/7), Enzo Avitabile – Acoustic World (5 agosto), Gino Paoli e Danilo Rea (settembre), spettacoli musicali come La Notte del Caffè con Nando Citarella & Tamburi del Vesuvio; Stefano Saletti & Banda Ikona; Pejman Tadayon Sufi Ensemble, (4/8) e il tradizionale appuntamento estivo Ballo con l’Orchestra Popolare Italiana diretta da Ambrogio Sparagna. Inoltre le stelle del jazz come Stefano Bollani (19/7), che presenta un progetto in anteprima mondiale, e Paolo Fresu che in un doppio concerto con il pianista Roberto Negro ospite Filippo Vignato (30/7) aprirà la nuova edizione di Una Striscia di Terra Feconda.


Roma Summer fest I Black Pumas, la band di successo del 2019 formata dal cantante 27enne Eric Burton e dal chitarrista e produttore, vincitore di un Grammy, Adrian Quesada arriva per la prima volta in Italia il 25 luglio. Già in programma e annunciati i concerti di: Simple Minds (15/7), Herbie Hancock (19/7), Goran Bregović (22/7), Kiwanuka (23/7), Paul Weller (24/7), Levante (30 /7).



Ostia Antica Festival 2020: Dal 14 luglio la quinta edizione della rassegna che si svolgerà al Teatro Romano. L’apertura é affidata all’Orchestra Sinfonica Cittá di Roma, che si esibirá nel “Il Grande Cinema in Concerto” in ricordo del maestro Ennio Morricone.
Il secondo appuntamento, proporrà cinque concerti dedicato alla grande musica d’autore, ricordando grandi artisti come Lucio Battisti, Fabrizio De Andrè e Pino Daniele. Da non perdere anche: Max Giusti (1/08) con “Va tutto bene”, Arturo Brachetti (2/08), con un irriverente autointervista e le serate “Antohology” (5,5,7/08) che vedranno il tributo agli indimeticati Queen, ai Genesis e al compianto Faber. L’estate in concerto finirà con l’omaggio a Pino Daniele(11/9), il best of con Lillo e Greg con la partecipazione di Vania della Bidia e del maestro Attilio di Giovannio (12/9) e per finire, i dialoghi sinfonici Ouverture e arie d’opera con l’Europa InCanto orchestra con il direttore Germano Neri (18/09).
Ultimo aggiornamento: Martedì 14 Luglio 2020, 14:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA