Strage Alto Adige, romana 26enne tra i feriti: «Scene da guerra, c'erano corpi ovunque»

Strage Alto Adige, romana 26enne tra i feriti: «Scene da guerra, c'erano corpi ovunque»

Strage in Alto Adige, morti sei ragazzi falciati da un'auto: parla una ragazza romana rimasta ferita. «Sembrava un terremoto, una scena di guerra. Volavano schegge di vetro e pezzi di carrozzeria. E poi quei corpi a terra: erano ovunque». E' romana la ragazza italiana coinvolta nel tragico incidente avvenuto nella notte a Bolzano e nel quale hanno perso la vita 6 ventenni tedeschi.
 
 


Leggi anche > Incidente in Alto Adige, auto travolge turisti a piedi: 6 morti, 11 feriti. Arrestato l'autista. Tasso alcolemico 4 volte oltre il limite

Giovanna, 25 anni, era in vacanza insieme ad alcuni amici e ieri aveva passato la serata nello stesso locale dei turisti travolti dall'Audi TT guidata dal 27enne altoatesino arrestato. La ragazza è rimasta ferita a una gamba da una scheggia. Assistita dagli avvocati Giuseppe Urgesi e Samantha Faiella dell'Associazione Giustitalia, ai suoi legali ha parlato di una cifra "sottostimata" di persone coinvolte nell'incidente.
Ultimo aggiornamento: Domenica 5 Gennaio 2020, 20:52