Roma, scopre la moglie a letto con l'amante e lo accoltella: arrestato dai carabinieri di San Basilio
di Emilio Orlando

Roma, scopre la moglie a letto con l'amante e lo accoltella: arrestato dai carabinieri di San Basilio

E' rincasato in anticipo dal lavoro rispetto all'orario normale a cui la moglie era abituata a vederlo tornare ma ha trovato un'amara sorpresa. Ha provato prima a entrare dalla porta d'ingresso, che era chiusa dall'interno e insospettito che moglie non gli rispondesse al citofono ha scavalcato dal balcone e l'ha sorpresa a letto con l'amante in piene effusioni amorose. 

 

Roma, trans trovata morta in un canale di scolo al Quarticciolo: non fu malore ma omicidio

 

L'uomo accecato dall'ira e dalla gelosia ha accoltellato il rivale in amore dopo averlo preso a bottigliate. Il peggio è stato scongiurato grazie all'immediato intervento dei carabinieri della compagnia di Montesacro e della stazione di San Basilio che hanno bloccato il trentaduenne, che impugnava il coltello da cucina.

 

L'amate “focoso”, con la testa ancora insanguinata e ferito dalla lama di coltello è stato trasportato al pronto soccorso del Sandro Pertini dove è stato medicato. Il fatto di sangue, è avvenuto al Tiburtino nel quartiere di San Basilio in via Pergola sotto gli occhi atterriti dei residenti che hanno sentito le urla di dolore del ferito e le grida d'odio dell'accoltellatore. I carabinieri della stazione del luogotenente Salvatore Militano, dopo aver riportato la calma hanno arrestato il marito della donna sorpresa in atteggiamenti intimi. L'arrestato, di nome Marouane Chabbi è stato processato per direttissima davanti al giudice della quinta sezione penale a palazzo di giustizia di piazzale Clodio.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 30 Luglio 2021, 13:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA