Rufa, con il Digital Open day dal 10 aprile si apre il futuro dell'arte

Rufa, con il Digital Open day dal 10 aprile si apre il futuro dell'arte

Superare le barriere fisiche, ma anche quelle mentali e divenire così parte attiva del cambiamento, nella consapevolezza che per generare valore aggiunto nel nuovo mondo che si è oramai profilato all'orizzonte occorre partire soprattutto da se stessi e dal confronto con gli altri.

RUFA  (Rome University of Fine Arts) vuole essere protagonista in questo percorso, ponendosi di fianco agli studenti, valorizzando le attitudini personali e, facilitando gli incontri e sostenendo chi aspira ad entrare in mercati competitivi e affascinanti.

 

 

Il Digital Open Day, in programma per il prossimo 10 aprile, assume da questo punto di vista una duplice rilevanza: da un lato consente di conoscere le attività didattiche ed esperienziali che rendono l’Accademia di Belle Arti legalmente riconosciuta dal Ministero dell’università e della ricerca un luogo unico in cui far interagire teoria e pratica in maniera alternata e convergente, dall'altro manifesta la capacità di aggiungere alla formazione la giusta dose di capitale umano, perché l’aspetto emozionale negli artisti, e in chi si impegna ad esserlo, è preponderante. Dall’animo nascono ispirazioni e contrapposizioni che si mescolano per offrire alla creatività una nuova lettura.

 

Il Digital Open Day RUFA è a portata di click, ma anche di opinioni. Attraverso il sito web openday.unirufa.it e delle connessioni live con l’Accademia su piattaforma Zoom si potranno seguire gli interventi del direttore, dei docenti e dei membri dello staff, entrando di fatto nelle aule, nei laboratori, nella biblioteca e nelle sette sedi RUFA nei quartieri artisticamente più rilevanti della capitale, interagendo, ponendo domande, diventando parte attiva di un processo cognitivo che basa la propria efficacia sulla condivisione. Di fatto, con tale approccio, ognuno potrà vivere la propria RUFA – Experience immaginando il proprio futuro. L’utilizzo delle piattaforme digitali non è solo un modo per sentirsi parte del mondo, ma è anche la modalità che RUFA ha scelto per innalzare le performance dei propri studenti in qualunque circostanza e senza condizionamenti.

 

Il Digital Open Day punta a guardare con fiducia anche a ciò che sarà, evidenziando tutte le possibilità di insegnamento, così da consentire alla didattica, in presenza e a distanza, di essere l'assoluta protagonista. RUFA resta sempre la Scuola del Fare, in qualunque contesto sociale: il futuro dell'arte è qui.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 9 Aprile 2021, 11:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA