Una donna in corsa per le elezioni a Rettore della Sapienza: ecco chi è.
Gli altri sfidanti sono un esperto di lingue orientali e un matematico
di Lorena Loiacono

Roma, una donna in corsa per le elezioni a Rettore della Sapienza: ecco chi è
Gli altri sfidanti sono un esperto di lingue orientali e un matematico

Una donna in corsa per il Rettorato della Sapienza: la più grande università d’Europa potrebbe quindi avere la sua prima rettrice della storia. Sono tre i candidati che si contenderanno il titolo di Magnifico andando ai voti a partire dal 10 novembre prossimo.

E quest’anno, dalle urne, potrebbe arrivare la preferenza in rosa: uno dei candidati è infatti la professoressa Antonella Polimeni, attuale preside della facoltà di medicina e chirurgia. E la sua provenienza potrebbe essere la sua forza, proprio come è stato per il rettore uscente Eugenio Gaudio e per il precedente rettore Luigi Frati. Medicina, alla Sapienza, rappresenta indubbiamente una solida base: potrebbe realmente trasformare la sua candidatura in un successo. Ad oggi, in Italia, sono solo 6 le donne elette Rettrici in un ateneo. Se si considerano solo le università romane, poi, il cerchio si stringe intorno all’unica rettrice donna: la professoressa Paola Severino, vertice della Luiss. Sarebbe quindi un primato per la Polimeni alla Sapienza, che viene ricordata anche per essere la prima donna preside eletta nella facoltà di Medicina e, contemporaneamente, anche la prima odontoiatra a “guidare” la stessa facoltà dell’ateneo romano. 

Ma il voto non è ovviamente scontato, la concorrenza è agguerrita. In corsa ci sono infatti il professore Federico Masini e il professore Vincenzo Nesi, che provengono da due aree didattiche universitarie completamente diverse. Masini è docente nella facoltà di lettere e filosofia ed è un esperto di lingua e letteratura orientale: per questa sua forte peculiarità, infatti, è il delegato del rettore per le relazioni con la Cina. Copre quindi un ruolo fondamentale per un settore in continuo sviluppo e di forte interesse sia a livello culturale sia economico. 

Nesi è invece professore nella facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali, di cui è stato anche preside, ed è il delegato del rettore per il Tutorato in ingresso e in uscita. È stato docente e ricercatore all’estero, dalla Francia, la Finlandia e Cambridge fino agli Stati Uniti ed ha sostenuto i progetti della Sapienza coordinando simposi e incontri internazionali.
riproduzione riservata ®


Ultimo aggiornamento: Giovedì 1 Ottobre 2020, 09:15
© RIPRODUZIONE RISERVATA