Conference League, il club Roma a Tirana affitta un'intera arena: «Tifosi giallorossi, venite a vedere qui la finale»
di Francesco Balzani

Conference League, il club Roma a Tirana affitta un'intera arena: «Tifosi giallorossi, venite a vedere qui la finale»

L’intervento dell’Uefa e l’aiuto del Roma club Albania. In vista dell’ostica finale di Conference del 25 maggio a Tirana, ci saranno due fan zone separate per i tifosi, ognuna con i rispettivi palchi e con musica e animazione. Sia Roma che Feyenoord quindi avranno il proprio corteo per andare (a piedi) allo stadio senza pericolo di incontri. All’ingresso dello stadio ogni società avrà  anche i propri steward. Restano alcune problematiche legate soprattutto all’aeroporto che ha un solo gate di uscita e che potrebbe riservare ritardi importanti sui voli. 
La grana maggiore riguarda i tanti tifosi (almeno 20 mila) che arriveranno a Tirana sprovvisti di biglietto e che difficilmente lo troveranno vista l’esigua capienza dello stadio.

E qui ecco in soccorso il Roma Club Albania che ha deciso di affittare a proprie spese il grande anfiteatro del Lago artificiale della capitale per far seguire la finale a tutti i giallorossi sprovvisti di biglietto. ”Il Roma Club Albania, in collaborazione con i vertici del club romanista, organizzerà un evento - si legge nella nota sui social -.Ci ritroveremo nell’anfiteatro del Lago Artificiale di Tirana, che si trova vicino allo stadio. Ci aspettiamo che vengano i tifosi romanisti dall’Italia e noi dall’Albania, dal Kosovo e dalla Macedonia del Nord. Ci aspetta una notte lunga e ricca di emozioni. Avvisate gli amici”. La Roma ha comunque sconsigliato di partire senza biglietto visto l’alto rischio di scontri con gli ultras del Feyenoord che in Italia ricordiamo per i danni alla Barcaccia e le barbarie al centro storico. A proposito: si va verso l’apertura dell’Olimpico per assistere al match sui maxi-schermi e in caso di vittoria grande festa con la squadra a notte fonda.


Ultimo aggiornamento: Martedì 17 Maggio 2022, 07:48
© RIPRODUZIONE RISERVATA