Il più grande raduno di Ferrari mai visto in Italia il 10-11 ottobre al Da Vinci Village

Roma, il più grande raduno di Ferrari mai visto in Italia il 10-11 ottobre al Da Vinci Village

Il Da Vinci Village ospita sabato 10 e domenica 11 ottobre il più grande raduno di Ferrari provenienti da tutta Italia. Ben 43 rosse, aderenti al club Ferrari Passione Rossa - il sodalizio di clienti Ferrari più importante nel mondo - saranno le protagoniste del primo evento che il Da Vinci Village organizza dal giorno della sua inaugurazione, avvenuta lo scorso 10 settembre. Mai un Parco commerciale aveva ospitato un numero così ampio di Ferrari: del resto il Da Vinci può contare su 90.000 mq di superficie che lo rendono il Parco più grande d’Italia con ampissimi spazi all’aperto.

Un evento di portata internazionale grazie al prestigio che il Club Ferrari ha ottenuto negli anni con i traguardi del suo fondatore, Fabio Barone, e all’ultimo primato mondiale conquistato il 6 luglio 2019, quando ben 30 Ferrari sono arrivate al Circolo Polare Artico.

Madrine dell'evento due volti noti della Tv, due donne amate dall'Italia, attrici, conduttrici, per tanti anni modelle: Milena Miconi e Miriana Trevisan. Una giornata unica che il Da Vinci Village dedica alle famiglie e non solo, un grande momento di incontro, divertimento e socialità.
 
Le auto rosse fiammanti partiranno dalla Capitale sabato 10 alle 15.00 per arrivare a Fiumicino alle 17.00 ed incontrare il sindaco e la stampa, non senza aver attraversato prima il viale centrale del Da Vinci Village dove sarà possibile ammirarle il giorno successivo. Le Ferrari, infatti, saranno esposte in un’area delimitata e accessibile al pubblico già domenica mattina con tutte le attenzioni per le misure di sicurezza che il momento impone. La stessa rigorosità che sarà messa per offrire agli amanti del brivido delle quattro ruote una delle emozioni più uniche e indimenticabili: un giro a bordo della rossa più amata d’Italia.
 

Il Parco si mette così a disposizione del suo pubblico per permettere qualche ora di distrazione in tutta tranquillità dove potersi dedicare, oltre allo shopping, ai rapporti sociali e alle proprie passioni, in continua sinergia con il territorio.


Ultimo aggiornamento: Lunedì 5 Ottobre 2020, 16:21
© RIPRODUZIONE RISERVATA