Roma, pretende l'elemosina e minaccia con un coltello passeggeri sulla metro

Roma, pretende l'elemosina e minaccia con un coltello passeggeri sulla metro

Momenti di panico ieri pomeriggio a Roma su un vagone della metro B dove un 37enne romano ha minacciato i passeggeri con un coltello. L’uomo stava chiedendo l’elemosina ad alcuni viaggiatori presenti all’interno di una delle carrozze, ma improvvisamente, al rifiuto dei passeggeri, ha estratto un coltello a serramanico e lo ha brandito nei loro confronti pretendendo “un’offerta”. Arrivati alla fermata Termini, all’apertura delle porte del vagone, i passeggeri sono usciti fuggendo all’impazzata. 

 

Leggi anche > Roma, ritrovata bomba nel parco di Villa Torlonia: artificieri in azione. L'area è stata chiusa al pubblico

 

 

Un trambusto che ha richiamato l’attenzione delle guardie giurate, presenti sulla banchina. Scattato l’allarme i Carabinieri hanno raggiunto e disarmato l’uomo che era ancora sulla banchina. Arrestato con l’accusa di tentata estorsione aggravata, il 37enne, senza fissa dimora, disoccupato e con precedenti, è stato accompagnato in caserma e trattenuto in attesa del rito direttissimo.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 14 Ottobre 2021, 23:04
© RIPRODUZIONE RISERVATA