Roma, a piazza Bologna un “Lobster bar” come nella East Coast: è "The Fisherman burger" e il panino all’astice si mangia come a New York
di Sabrina Quartieri

Roma, a piazza Bologna un “Lobster bar” come nella East Coast: è "The Fisherman burger" e il panino all’astice si mangia come a New York

Dopo l’apertura di “The Meat Market” a piazza Bologna, riparte da qui la seconda avventura di “The Fisherman Burger”, che aveva avuto una prima vita in centro a Roma. L’insegna, fortemente voluta insieme a quella dedicata alla carne, dall’imprenditore di Taranto Vito Fiusco, porta nel quartiere Nomentano un assaggio di mondo oltreoceano mixato con le suggestioni enogastronomiche nostrane. Più precisamente pugliesi, terra di origine del titolare che, nonostante la crisi dovuta alla pandemia, punta sulla Capitale con la quarta apertura di un locale in pochi anni. Stavolta si tratta di un microcosmo che valorizza i prodotti migliori dei pescatori del “Tacco d’Italia”, ma anche la gastronomia tipica del New England, macro regione della East Coast americana e meta, in passato, di emigrazione dei nostri connazionali. 

 

 

 

«Abbiamo deciso di riprendere il precedente format di “The Fisherman Burger” - spiega Vito Fiusco - per portare avanti la nostra idea di pesce al di fuori dei confini pugliesi. Anche con questo progetto, come ho fatto con “The Meat Market” (aperto a novembre 2020), continuiamo a mettere un po’ di Puglia nei nostri piatti, attraverso i prodotti tipici della tradizione marinara pugliese». Ai tavoli di “The Fisherman Burger” di via Ravenna 34 A, che vanta anche un caratteristico dehors, ci si ritrova in un locale in pieno stile marinaro, a partire dai colori del bianco e dell’azzurro dei complementi d’arredo. Un luogo a metà tra un “Lobster bar” e un ristorante di “Fish burger”: qui si assaggia pesce freschissimo e di altissima qualità, che può essere ordinato direttamente al banco a vista, per un’esperienza inclusiva.

Menu alla mano, si può scegliere tra il pescato del giorno, che arriva dalle coste pugliesi e dal resto del Mar Mediterraneo, o ancora, come a compiere un viaggio del gusto fino alle coste oltreoceano del Nuovo continente, si ordina l’iconico “Lobster roll”, il gustoso panino all’astice che è diventato un “must” dei pranzi veloci a New York. In carta, non mancano il “Fish & chips” e il Fritto di paranza. Più tipicamente pugliesi sono, invece, le Cozze alla salentina e i Cannolicchi gratinati. Sorprende e conquista il Polpo arrosto cotto sui carboni servito con chips. Novità assoluta del secondo corso di “The Fisherman Burger” sono, invece, le “Fish fajitas”, tipico piatto messicano, ma con tutto il gusto del pesce fresco italiano servito su ghisa bollente. Menzione a parte meritano i “Fish burger”, con i bun forniti da Antico Forno Roscioli. L’anima “Street food” del ristorante (sempre aperto dalle ore 11:30 alle ore 24), offre la possibilità dell’asporto, grazie ai Cartocci di fritto di calamari e gamberi, di fish & chips, di alici & chips o di patate dolci americane. Interessante è anche la proposta dei cocktail: si sorseggiano dalle ore 16 e fino a chiusura, anche nell’imperdibile aperitivo “Fish & Drink”.

 


Ultimo aggiornamento: Lunedì 28 Giugno 2021, 13:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA