Colli Aniene, Ostiense, Testaccio: tre aggressioni in poche ore, a Roma è allarme pestaggi

Colli Aniene, Ostiense, Testaccio: tre aggressioni in poche ore, a Roma è allarme pestaggi

di Emilio Orlando

Tre aggressioni nel giro di poche ore, tutte durante il weekend appena trascorso, in diverse zone della Capitale. La più grave è avvenuta a Colli Aniene, dove Matteo Valentini di 20 anni è stato trovato in una pozza di sangue con profonde fratture alla testa dopo una violenta lite con un automobilista che lo avrebbe picchiato con un cric. La Polizia del distretto di San Basilio è infatti sulle tracce di un’auto fuggita dopo l’aggressione con alcune persone a bordo. Il ragazzo è stato soccorso da un’autoambulanza del 118 ed è ricoverato in coma al policlinico Umberto I. Il pestaggio è avvenuto in via Sacco e Vanzetti nel parco Tozzetti. Gli investigatori procedono per le ipotesi di reato di lesioni gravi e omissione di soccorso.

telecamera della che potrebbe aver inquadrato quella porzione di strada era fuori uso, ma un testimone ha raccontato alla polizia particolari utili per ricostruire la dinamica dell’aggressione. «Sul caso di Matteo, chi sa parli» è l’appello dei parenti e degli amici di Matteo, rilanciato anche dall’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato. Ma l’allarme pestaggi ha suonato altre due volte. Infatti nella stessa nottata, all’interno del quadrante dell’Ostiense, si sono verificate altre violente aggressioni:
Sul piazzale della Piramide è stato rinvenuto (e poi ricoverato in codice rosso con traumi vari) un 35enne di nome Albert Kasa. Poco più tardi, l’autoambulanza del 118 è intervenuta al Testaccio dove è stato portato in ospedale un uomo di 39 anni con ferite alla testa.
Sempre a ridosso della zona della movida compresa tra Via Ostiense e monte Testaccio altri tre giovani sono dovuti ricorrere alle cure mediche dopo essere stati aggrediti in strade durante liti scoppiate per futili motivi. Episodi che danno fiato all’ipotesi che le aggressioni potrebbero anche essere opera di gang che pensano di agire indisturbate in tutti i quadranti della Capitale.


Ultimo aggiornamento: Martedì 12 Aprile 2022, 07:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA