Roma, parrucca e baffi finti per saccheggiare 6 negozi di un centro commerciale: arrestato

Roma, parrucca e baffi finti per saccheggiare 6 negozi di un centro commerciale: arrestato

Camuffato con baffi e parrucca per sfuggire alla sorveglianza e «saccheggiare» i locali del centro commerciale «Roma Est», a Ponte di Nona. Era il modus operando di un ladro seriale, un italiano di 31 anni, arrestato dagli agenti della Polizia Locale. L'uomo nell'arco di un pomeriggio era riuscito a «colpire» in sei diversi negozi.

Tramite l'uso di particolari calamite in grado di staccare i dispositivi antitaccheggio il trentenne ha fatto razzia di vari articoli: dai profumi a vestiti e accessori di abbigliamento. A tradirlo l'ultimo colpo in una profumeria, dove i suoi movimenti hanno insospettito la vigilanza del centro commerciale, che ha allertato la Polizia Locale.

Gli agenti, diretti dal vice comandante Stefano Napoli, sono giunti subito sul posto e hanno bloccato l'uomo, ancora in possesso dell'ultimo oggetto trafugato. Individuata l'auto del 31enne, parcheggiata nelle vicinanze del centro, gli operanti hanno trovato e recuperato tutto il bottino, per un valore di circa 800 euro. All'interno del mezzo trovati anche diversi strumenti magnetizzati per rimuovere i dispositivi antitaccheggio, nonché parrucche e baffi finti utilizzate per camuffarsi e sfuggire all'occhio della videosorveglianza. Per l'uomo è scattato l'arresto, mentre agli esercenti è stata riconsegnata la merce rubata. 


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 17 Agosto 2022, 13:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA