Nubifragio a Roma, allagamenti e traffico in tilt

Nubifragio a Roma con allagamenti e traffico impazzito in alcune zone e termometro in picchiata. Il temporale che si sta abbattendo sulla capitale e sul litorale romano sta creando non pochi disagi. Le principali strade di accesso alla città siono andate in tilt.

 
 


Molte arterie del centro sono andate sott'acqua,. A Piramide un vero e proprio fiume ha invaso la carreggiata stradale. Problemi e danni ancora da quantificare anche sulle zone litoranee dove il temporale si è abbattuto con grande violenza.   Variazioni e soppressioni nei collegamenti di oggi con le isole Pontine. È soppressa la corsa Laziomar Formia-Ventotene delle 8.15, mentre quella Ponza-Formia delle 6.45 è stata posticipata alle 7.30. Lo comunica Astral Infomobilità.

«Traffico molto congestionato complici il maltempo e l'avvio della settimana. Sul Grande Raccordo Anulare in carreggiata esterna disagi sull'intero anello: code dalla Cassia bis alla Nomentana. Lunghe code anche in interna da Settebagni alla Cassia bis». Lo riferisce Astra Infomobilità.
Traffico bloccato sul Tratto urbano della A24 da Tor Cervara alla Tangenziale est verso il centro; in uscita, invece, si sta in fila da Tor Cervara al Raccordo con difficoltà di immissione. Due km di code sulla Diramazione Roma sud da Tor Vergata al Raccordo. Veicoli incolonnati sulla Roma-Fiumicino da Ponte Galeria a via Newton verso l'Eur. Verso l'Eur si sta in fila anche sulla Pontina da Pomezia sud a viale Europa e sulla via del Mare da Dragona a Centro Giano. Stessa situazione sulla Cristoforo Colombo da Casal Palocco a Malafede. Su via dell'Aeroporto di Fiumicino ingorgo dal Ponte di Tor Boacciana a Trincea delle Frasche verso Fiumicino anche per allagamenti. Sull'Aurelia traffico molto intenso da Malagrotta verso la Città del Vaticano. Infine congestione anche sull'Appia da Albano Laziale fino al bivio per Santa Maria delle Mole, per forti piogge.

PREVISIONI Dopo le regioni settentrionali, la perturbazione di origine atlantica raggiungerà il centrosud dell'Italia, portando piogge, temporali e venti forti, con un sensibile ribasso delle temperature.

 
Lunedì 23 Luglio 2018 - Ultimo aggiornamento: 17:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-07-23 09:57:42
Sempre la stessa situazione da centinaia di anni. Ora di nuovo buche. Fognature che si frantumato. Linee urbane bloccate.treni e aerei in tilt. La cosa che cambia almeno credo è che tutti ci rendiamo conto che siamo un popolo da terzo mondo e non per colpa nostra. Chi guida una vettura con persone a bordo è il primo se non unico responsabile della sorte dei viaggiatori
DALLA HOME