Roma, neonato resta chiuso nell'auto mentre i genitori scaricano i bagagli: salvato dai carabinieri

Momenti di paura per la coppia che per fortuna aveva parcheggiato vicino alla caserma di Roma Cecchignola

Roma, neonato resta chiuso nell'auto mentre i genitori scaricano i bagagli: salvato dai carabinieri

Momenti di paura per una coppia e il figlio neonato a Roma. Il piccolo è rimasto per una ventina di minuti chiuso in auto nel tardo pomeriggio di sabato. Una coppia di 30enni, marito e moglie, avevano parcheggiato l'auto nei pressi della caserma dei carabinieri di Cecchignola e, mentre scaricavano alcune cose dalla vettura, la portiera si è chiusa accidentalmente con le chiavi rimaste all'interno e a bordo il figlio neonato. Proprio la vicinanza della caserma ha determinato il lieto fine della storia, che rischiava di diventare una tragedia.

Sesso in spiaggia davanti ai bagnanti a Viareggio, i video finiscono online. Il consigliere leghista: «Uno schifo»

La coppia, infatti, si è rivolta ai carabinieri che, dopo alcuni tentativi, hanno dovuto infrangere il vetro per poter aprire l'auto e liberare il piccolo. ll salvataggio è durato una decina di minuti, durati certamente un'eternità per la mamma e il papà del piccolo. Il neonato è stato visitato per un controllo all'ospedale Sant'Eugenio e trovato in buone condizioni di salute


Ultimo aggiornamento: Martedì 2 Agosto 2022, 12:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA