"Mala movida" a Roma, stretta sulla vendita di alcolici: minimarket chiusi alle 22

"Mala movida" a Roma, stretta sulla vendita di alcolici: minimarket chiusi alle 22

di Lorena Loiacono

I locali chiuderanno un’ora prima ma in cambio di maggiori controlli delle forze dell’ordine. E poi ecco anche la stretta sui mini-market: vendendo alcolici, non potranno restare aperti tutta la notte. 
Sulla mala-movida, che troppo spesso toglie il sonno ai residenti e il decoro alla città, le associazioni dei commercianti avanzano le loro richieste al tavolo prefettizio, anticipando di 60 minuti l’orario di chiusura. Da questo punto di partenza, infatti, oggi pomeriggio si svolgerà il vertice in Prefettura alla presenza dell’assessore comunale alle attività produttive, Monica Lucarelli, delle associazioni di categoria di commercianti ed esercenti e del Prefetto. 
L’ordinanza del sindaco Gualtieri potrebbe arrivare a giorni, addirittura entro sabato. La questione, infatti, è stata vagliata dall’assessora Lucarelli e dalla commissione capitolina al commercio. La linea prevista, per ora, è far chiudere un’ora prima le attività di somministrazione. Gli esercenti potrebbero accettare ma chiedono, di contro, il potenziamento del sistema di controlli e monitoraggi: gli stessi locali potrebbero mettere a disposizione gli steward per monitorare la sicurezza in strada, anche se toccherà esclusivamente alle forze dell’ordine intervenire proprio nelle aree più a rischio. A cominciare dal Municipio 1, tra Centro storico, Termini e Trastevere, e nel Municipio 2 con la movida di San Lorenzo.
Un’attenzione particolare riguarda inoltre i minimarket (quelli finora aperti tutta la notte), dove i ragazzi - e non solo - trovano alcolici in qualunque orario. Se le regole valgono per tutti, quindi, gli esercenti chiedono restrizioni anche per i mini market con la chiusura anticipata alle ore 22, se non addirittura alle 21. Si partirà così, con l’ordinanza in vigore almeno per un mese. Poi, in vista dell’estate, il piano andrà rivisto anche in base al riscontro ottenuto dai report delle forze dell’ordine. Quindi le nuove regole anti malamovida verranno estese anche ad altre zone, come il Municipio 5 dove insistono zone di notevole “vivacità” come il Pigneto e Centocelle.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 2 Febbraio 2022, 07:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA