Roma, Caterina Pangrazi morta investita da un pullman in Corso Vittorio. «È passata col rosso»

Una ragazza romana di 22 anni, Caterina Pangrazi, è morta investita da un pullman turistico. Il drammatico incidente in Corso Vittorio Emanuele, nel pieno centro di Roma. Una tragedia avvenuta davanti a decine di passanti: inutili i tentativi di rianimarla da parte dell'equipaggio del 118 mentre gli agenti della polizia municipale bloccavano il traffico. L'autista della Società italiana Roma bus è stato il primo a soccorrere Caterina Pangrazi, che abita a pochi passi dal luogo dell'incidente, nella zona di Governo Vecchio.

Falciata da un'auto appena uscita di casa: grave ragazza 14enne



Secondo le prime ricostruzioni la giovane avrebbe attraversato con il rosso all'altezza di piazza Sforza Cesarini.
Secondo le prime ricostruzioni la giovane avrebbe attraversato Corso Vittorio all'altezza di piazza della Chiesa Nuova: è stata investita in pieno dal minibus che stava percorrendo la corsia preferenziale in direzione del Tevere. Per alcuni testimoni la giovane avrebbe iniziato l'attraversamento pochi istanti dopo che il rosso per i pedoni si era acceso. Una circostanza che dovrà tuttavia essere confermata dall'inchiesta della polizia locale.
 
 


La notizia della tragedia è subito giunta alla famiglia e al fidanzato della giovane che hanno raggiunto Corso Vittorio, poi assistiti dalle forze dell'ordine.​
Giovedì 19 Luglio 2018 - Ultimo aggiornamento: 20-07-2018 09:04
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME