Mercato Flaminio Nuovo, bagarre sullo spostamento dalla piazza: sta per arrivare la stazione Vigna Clara

Mercato Flaminio Nuovo, bagarre sullo spostamento dalla piazza: sta per arrivare la stazione Vigna Clara

di Lorena Loiacono

Arriva il treno a Vigna Clara ed è scontro sul mercato della piazza: c’è chi dice “va spostato” e chi boccia l’idea. 
È in corso, infatti, un lungo braccio di ferro per il Mercato Flaminio Nuovo di piazza Diodati nel Municipio 15. Secondo i programmi del Campidoglio, entro marzo vicino alla piazza aprirà la tanto attesa stazione di Vigna Clara, che avvierà la tratta ferroviaria Vigna Clara-Ostiense. Un tassello fondamentale per il quadrante nord che, proseguendo con le fermate Valle Aurelia, San Pietro, Quattro Venti e Ostiense, si collega con la linea FL3 Cesano-Viterbo e con le linee A e B della metropolitana. E allora la piazza, di proprietà di Rfi, potrebbe ospitare un parcheggio di scambio con l’arrivo di una navetta. Di sicuro c’è che, comunque, ha bisogno di essere riqualificata: l’area è stata spesso teatro di episodi di violenza, come il caso del maniaco della smart nera che a gennaio seminava il panico a Roma nord, di notte arrivano gruppi di sbandati, e c’è chi se ne approfitta anche per lasciare rifiuti, che poi attirano animali come topi e cinghiali. A risentirne è anche il mercato. 

In piedi da tempo quindi il progetto di spostare i banchi nella vicina via Monterosi, all’angolo con via Flaminia. Ma per ora è tutto fermo, la data prevista per il trasloco è il 2024. Tuttavia l’esigenza si fa sentire perché l’area servirà come punto di arrivo per pendolari e passeggeri. Per questo, ieri mattina, il Municipio 15 ha avviato un consiglio straordinario sulla questione del mercato, richiesto dalle forze di opposizione di centro destra da cui è stata avanzata la proposta di avviare quanto prima lo spostamento dei banchi su via Monterosi. «Il mercato – spiega Stefano Peschiaroli, consigliere municipale di FI – deve essere spostato. Nel Piano investimenti triennali 2021/2023 è previsto un finanziamento per l’intervento in via Monterosi, Realizzazione parcheggio pubblico e Area mercatale, per un importo di 995mila euro. Soldi e risorse che darebbero sicuramente certezze anche a chi da decenni opera nel mercato di piazza Diodati». Ma la proposta è stata bocciata.


Ultimo aggiornamento: Martedì 1 Marzo 2022, 07:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA