Roma, aggredisce due donne in poche ore a San Giovanni. Sottratto al linciaggio dei passanti
di Emilio Orlando

Roma, aggredisce due donne in poche ore a San Giovanni. Sottratto al linciaggio dei passanti

Finito l'incubo del maniaco di San Giovanni che ha colpito il pomeriggio della vigilia di Natale tra le vie dello shopping. Dopo aver “puntato” la vittima, la seguiva fino a quando si trovava in una strada isolata dove entrava in azione aggredendola, prendendola per i capelli e scaraventandola a terra per tentare di violentarla. Quando la malcapitata provava a reagire la prendeva a calci e pugni per immobilizzarla. Due le vittime nel giro di poche ore.

 

 

L'uomo, un 28 enne di origini calabresi già note alle forze dell'ordine per violenza carnale, furto e rapina, è stato arrestato dagli agenti del distretto di San Giovanni e del commissariato Appio. La prima segnalazione al 112 di una donna caggredita è arrivata alla sala operativa nel primo pomeriggio. La quarantacinquenne mentre camminava in via Sermoneta è stata “placcata” dal manico e scaraventata sul marciapiede. Le grida della donna hanno richiamato l'attenzione di un passante che ha messo in fuga il maniaco.

 

Mezz'ora più tardi lo stesso copione è andato in scena in via Albano poco distante dal luogo della prima violenza. In questo caso la vittima ha reagito ed il malvivente l'ha ferita a calci e pugni. I poliziotti, in divisa ed in borghese che, avevano iniziato una caccia all'uomo dopo aver raccolto la denuncia della prima vittima, lo hanno fermato e ammanettato. Le due vittime sono state medicate al pronto soccorso del San Giovanni. 


Ultimo aggiornamento: Sabato 26 Dicembre 2020, 15:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA