Litiga con la ragazza e si impicca: 19enne in pericolo di vita

Roma, litiga con la ragazza e si impicca: 19enne in pericolo di vita

Ha litigato con la ragazza e poco dopo ha provato a togliersi la vita impiccandosi. E' successo questa mattina a Roma: un ragazzo di 19 anni ha cercato di impiccarsi alla ringhiera del terrazzo con un lenzuolo, dopo aver litigato con la ragazza.

 

Leggi anche >

 

Dopo il diverbio, la giovane si era allontanata, come spesso capita dopo un litigio di coppia, e si era spostata in un'altra stanza. Dopo aver visto che il ragazzo non arrivava è andata a cercarlo, forse per fare pace, ma sul balcone ha fatto la tragica scoperta. Il suo fidanzato era impiccato con un lenzuolo calato dalla ringhiera del balcone. 

 

Subito è partita la chiamata da parte della giovane al 118, con la richiesta di aiuto e soccorsi nell'appartamento. Quando i soccorritori sono arrivati, il 19enne era ancora vivo, anche se con battito cardiaco molto debole. È stato subito trasportato in codice rosso all'ospedale San Camillo di Roma. Le sue condizioni sarebbero molto gravi e sembrerebbe essere in pericolo di vita.

 

Secondo una prima ricostruzione della vicenda, il ragazzo di 19 anni sarebbe un turista americano in vacanza a Roma con la fidanzata. Non è ancora chiaro e noto il motivo del litigio

 

La ragazza, anche lei 19enne, è sconvolta. Mai avrebbe pensato, dopo il litigio, di trovare il fidanzato in quelle condizioni e in pericolo di vita.

 

 


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 15 Settembre 2021, 18:15
© RIPRODUZIONE RISERVATA