Roma, insulti e frasi choc contro donna rom nella metro: «Te vojo menà, perchè sei una zingara di me...»

Atac ha avviato una verifica interna e sta cercando di risalire alla data in cui si sono verificati i fatti

Video

«Te vojo menà, te vojo fà sparì perchè sei una zingara di me...». Momenti di tensione, insulti e frasi choc sulle banchine della metro B alla stazione Termini di Roma tra un operatore e due donne rom. E' quello che si vede in un video diffuso sui profili social del blog «Roma fa schifo». A quanto si apprende Atac ha avviato una verifica interna e sta cercando di risalire alla data in cui si sono verificati i fatti e assicura che verranno presi i provvedimenti necessari poichè «si tratta chiaramente di comportamenti non accettabili».

 

Leggi anche > Minacce no vax ai medici: Fimmg Lazio presenta un esposto alla Procura della Repubblica

 

Nel video si sente l'uomo che indossa una giacca con il logo di Atac, dire in romano alla donna che lo riprende con il telefono «Te vojo menà, te vojo fà sparì perchè sei una zingara di me...». All'origine del contrasto il mancato uso della mascherina da parte della donna, la quale replica: «Per cosa mi vuoi ammazzare? La legge vale anche per te, lo sai? Io mi metto la mascherina ma tu non hai diritto di ammazzarmi». A quel punto si può ascoltare l'intervento di un'altra donna che aggiunge: «Non hai diritto di parlare così». L'operatore allora replica: «Tu fatti i ca... tua, devi sta' zitta». E poi: «Leva il telefono, guarda che te lo levo», intima l'uomo rivolgendosi alla donna che sta filmando l'episodio con il cellulare. «Sei un nazista!», dice una delle due. E l'operatore risponde: «Sì, mi state sul ca...». 

 

 

 


Ultimo aggiornamento: Giovedì 27 Gennaio 2022, 20:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA