Roma, Gualtieri: «Ci prenderemo degli insulti ma chiuderemo la metro di sera per la manutenzione»

"Siamo sconcertati che non sia stata fatta", dice il sindaco della Capitale incontrando la stampa estera

Roma, Gualtieri: «Ci prenderemo degli insulti ma chiuderemo la metro di sera per la manutenzione»

«La manutenzione non fatta sulle metropolitane ci ha sconcertato. C'erano i soldi stanziati ma in questi anni non è stata fatta. Siamo riusciti ad evitare la chiusura totale della A, negoziando una manutenzione graduale, adesso stiamo lavorando sulla C ma dovremo chiudere la sera per fare manutenzione. Ci prenderemo gli insulti dei cittadini ma dobbiamo rimediare a cose che non sono state fatte». Lo ha detto il sindaco di Roma Roberto Gualtieri in un incontro con la stampa estera.  

«Sono molto soddisfatto, abbiamo lavorato con grande intensità, i primi 100 giorni sono passati, ormai siamo quasi a 4 mesi. Sono più ottimista di quando siamo arrivati, non perché non veda i grandi problemi che abbiamo di fronte, ma perché questi primi mesi ci dimostrano che lavorando insieme si possono ottenere dei buoni risultati». Lo ha detto il sindaco di Roma Roberto Gualtieri durante la conferenza stampa nella sede della stampa estera. «Cinque anni sembrano lunghi - ha aggiunto - ma poi volano via e se non si programma non si riescono a fare tutte le cose che si vorrebbero. Se non si inizia da subito su alcune opere non si vedranno i risultati nemmeno tra 2/3 anni».

Le risorse

 Un miliardo per strade e scuole, ha poi annunciato il sindaco. «Abbiamo lanciato la manifestazione di interesse per l'accordo sulla manutenzione dei marciapiedi. Contiamo, da qui a tre anni ovvero prima del Giubileo, di mettere in campo 500 milioni per la manutenzione delle strade della città. E' il più grande intervento di manutenzione della storia degli ultimi decenni a Roma e partirà questa estate». «Come commissario per il Giubileo poi dovrò varare un piano - ha proseguito - Stiamo lavorando con la Banca europea per gli investimenti per mettere 500 milioni per la manutenzione e l'efficientamento delle scuole. Complessivamente dunque un miliardo per strade e scuole«, ha concluso Gualtieri.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 9 Marzo 2022, 15:59
© RIPRODUZIONE RISERVATA