Scuola, tornano le feste di fine anno ma solo all'aperto: studenti nei parchi, nelle ville storiche e nelle piazze
di Lorena Loiacono

Scuola, a Roma tornano le feste di fine anno ma solo all'aperto: studenti nei parchi, nelle ville storiche e nelle piazze

Ancora poche ore di lezione, poi la scuola chiuderà i battenti della stagione 2021 tra gavettoni ed esami da preparare. Domani infatti terminerà un anno scolastico tra i più difficili dal Dopoguerra, ma per i ragazzi sarà il momento di tornare a festeggiare tutti insieme. In molti si ritroveranno nei parchi, nelle ville storiche e nelle piazze del Centro tra selfie, foto ricordo e gavettoni. 

 


RITO FINALE I saluti, rigorosamente all’aria aperta, si possono fare: i ragazzi del liceo scientifico Righi si vedranno nella vicina Villa Borghese così come gli studenti del liceo classico Tasso. Si incontreranno nel verde anche le classi del liceo Manara (poi dirette a Villa Pamphilj), mentre le scuole superiori del Centro - dal Virgilio al Visconti - resteranno in zona tra Piazza del Popolo e piazza Campo de’ Fiori oppure all’ombra del Colosseo. Come, ad esempio, sarà per gli alunni del liceo Cavour. In festa anche i più piccoli che, tra quarantene e zone rosse, hanno vissuto non pochi disagi: a Talenti le classi di scuola media usciranno alle ore 11 e poi molti ragazzi si ritroveranno nel parco tra gavettoni e pic-nic di fine anno. 

 


ESAMI AL VIA Non per tutti gli studenti però, domani, sarà il momento di festeggiare: oltre 60mila ragazzi dovranno infatti attendere ancora qualche giorno. Si tratta dei ragazzi di Terza media e dell’ultimo anno di scuola Superiore che, in vista degli Esami di Stato, devono restare ancora sui libri. L’esame di terza media, per il quale oggi scade il termine per consegnare l’elaborato che sarà parte integrante della prova, partirà subito dopo l’8 e dovrà concludersi entro il 30 del mese. L’istituto Manin all’Esquilino batte tutti sul tempo, dando il via alla prova orale, unica prova d’esame, già il 9 giugno. La maggior parte delle scuole medie aspetteranno invece venerdì 11 giugno, in attesa di rendere pubblici i primi scrutini e le ammissioni alla prova. La maturità parte invece il 16 giugno, una settimana dopo la fine delle lezioni. E i maturandi sono stati coinvolti nella campagna vaccinale per svolgere gli esami in sicurezza. 

 


SCREENING ESTIVO Sulla stessa strada prosegue anche la campagna di screening gratuito tra gli studenti, che si farà dunque anche dopo l’ultimo giorno di scuola. I tamponi, gratuiti e senza bisogno di ricetta medica, andranno avanti fino al 12 giugno: i test si effettuano tutti i pomeriggi, presso i drive-in della Regione Lazio, per gli studenti delle scuole medie e superiori dai 13 ai 19 anni.

 


Ultimo aggiornamento: Lunedì 7 Giugno 2021, 08:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA