Roma, donna tenta di gettarsi nel Tevere: salvata in extremis dagli agenti

Roma, donna tenta di gettarsi nel Tevere: salvata in extremis dagli agenti

Si era avvicinata al fiume con l'intento di gettarsi la donna di 63 anni che ieri pomeriggio è stata notata da una pattuglia della Polizia Locale del XV Gruppo Cassia a pochi passi dal Tevere.

È accaduto a Roma, nei pressi di Ponte Milvio dove gli agenti, durante uno dei consueti controlli, hanno visto una persona che si trovava all'interno dell'area golenale, con il proprio cane, che con fare incerto camminava verso l'acqua. Insospettiti da questo comportamento, gli operanti l'hanno avvicinata con cautela al fine di evitare possibili gesti inconsulti. Una volta rassicurata e instaurato un rapporto di fiducia, la signora ha riferito agli agenti la sua intenzione di gettarsi nel fiume e solo grazie al loro tempestivo intervento e al clima confidenziale avviato è stato possibile evitare il peggio.

La donna, ancora molto frastornata, ha accettato di farsi accompagnare dall'ambulanza per accertamenti al più vicino ospedale, dove è stata raggiunta dai familiari allertati immediatamente dalla pattuglia.
Ultimo aggiornamento: Sabato 6 Giugno 2020, 13:59
© RIPRODUZIONE RISERVATA