Roma, addetta Atac aggredita sul tram: Massimo Giletti scende dal motorino e la soccorre

Roma, addetta Atac aggredita sul tram: Massimo Giletti scende dal motorino e la soccorre

Ancora un caso di violenza ai danni di dipendenti di Atac, a Roma. Una controllora, aggredita sul tram da una passeggera sorpresa senza biglietto, è rimasta ferita ma è stata soccorsa da Massimo Giletti: il giornalista e conduttore televisivo, che aveva assistito alla scena, è sceso dal suo scooter e si è precipitato per assistere la donna in attesa dell'arrivo di un'ambulanza.

Leggi anche > Roma, l’Atac installa dispenser lavamani anti-coronavirus nelle stazioni e sulle linee di superficie



Come scrive Lorenzo De Cicco per Il Messaggero, l'episodio è avvenuto poco dopo mezzogiorno, a bordo di un tram della linea 2, che in quel momento stava transitando su viale Tiziano, all'altezza di piazza Apollodoro, dove si trova il Palazzetto dello Sport. Un gruppo di personale di controllo dell'Atac, composto interamente da donne, aveva chiesto di mostrare il biglietto ad una passeggera che, di tutta risposta, aveva iniziato ad aggredire le verificatrici. Una di loro ha avuto la peggio e la scena non è sfuggita a Massimo Giletti, che in quel momento si trovava fermo al semaforo, in sella al suo motorino.

A raccontare l'episodio è lo stesso conduttore televisivo: «Ho assistito a tutta la scena: una ragazza menava fendenti a destra e a manca, sbraitava e si dimenava mentre i controllori tentavano di contenerla. Ad un certo punto, quella ragazza è scappata fuori dal tram, inseguita dalle verificatrici, ma una di loro si è accasciata a terra. È stata una scena impressionante e a quel punto sono sceso dal motorino e sono rimasto insieme a lei per una ventina di minuti, in attesa dell'ambulanza. Quella donna tremava dopo quell'aggressione».
Ultimo aggiornamento: Giovedì 27 Febbraio 2020, 15:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA