Donna trovata sull'A12 coperta di sangue, uomo morto in fondo al viadotto: «Volevo lasciarlo, mi ha aggredita e si è buttato»

Donna trovata sull'A12 coperta di sangue, uomo morto in fondo al viadotto: «Volevo lasciarlo, mi ha aggredita e si è buttato»

Lui è morto precipitando da un cavalcavia sulla Roma-Civitavecchia, lei è stata trovata dalla polizia poco lontano in auto ferita ed è stata trasportata in ospedale. La donna, circa 40 anni, ha raccontato alla polizia di essersi incontrata con l'uomo, 35 anni, con cui aveva una relazione extraconiugale e di avergli comunicato che intendeva lasciarlo.

Leggi anche > Ponte di Arcevia, donna di 51 anni si lancia nel vuoto e muore sul colpo

A quel punto - ha detto la donna alla polizia - l'uomo l'avrebbe picchiata, colpendola anche con un cacciavite, e si sarebbe poi lanciato dal cavalcavia. Sulla dinamica dell'accaduto sono in corso indagini della polizia. La donna non è in pericolo di vita.

Ultimo aggiornamento: Martedì 29 Ottobre 2019, 13:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA