Casapound, due poliziotti feriti negli scontri per lo sgombero del circolo abusivo di Casalbertone

Casapound, due poliziotti feriti negli scontri per lo sgombero del circolo abusivo di Casalbertone

Gl scontri sono cominciati alle 6 del mattino. Fumogeni e petardi. Lo sgombero è stato eseguito dagli agenti di Roma Capitale

Scontri questa mattina alle 6 durante lo sgombero eseguito dagli agenti della Polizia di Roma Capitale, emesso dall'autorità giudiziaria, nei locali del circolo di Casapound In via degli Orti di Malabarba, in zona Casalbertone. Decine di persone, per lo più con i volti coperti, si sono fatte trovare all'arrivo dei poliziotti in ordine pubblico. Lancio di fumogeni, cariche da parte dei manifestanti, decisi a non allontanarsi dall'ingresso dello stabile, e respingimenti da parte degli agenti, due dei quali sono stati feriti e portati in ospedale.

 

 

Una pattuglia del gruppo territoriale della polizia locale è stata vandalizzata durante gli scontri per lo sgombero di Casapound a Casal Bertone, con gli agenti che non hanno subito più gravi conseguenze grazie all'intervento del reparto mobile coordinato dalla Questura di Roma. Lo rende noto il sindacato unitario lavoratori polizia locale.

 

In merito allo sgombero del circolo di Casapound in zona Casal Bertone a Roma la prefettura precisa che sull'immobile, di proprietà dell'Inps, gravava un provvedimento di sequestro preventivo emanato già mesi fa dall'autorità giudiziaria che si è deciso di portare a esecuzione anche tenuto conto che nello stabile non risiedevano persone. Peraltro l'immobile, oltre alla funzione di circolo culturale, serviva anche da locale per lo stoccaggio di materiale di un'attività imprenditoriale. 


Ultimo aggiornamento: Venerdì 21 Gennaio 2022, 09:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA