Roma, paura dopo il consigliere FdI contagiato: lavori solo online per l'aula del Campidoglio. Il gruppo del Pd in auto isolamento
di Lorena Loiacono

Roma, paura dopo il consigliere FdI contagiato: lavori solo online per l'aula del Campidoglio. Il gruppo del Pd in auto isolamento

In Campidoglio l’aula Giulio Cesare va in quarantena e tutte le attività politico-amministrative finiscono online. Non solo: ora è allerta per i dipendenti comunali. Molti consiglieri si sono posti in autoisolamento fiduciario dopo che Francesco Figliomeni, consigliere di FdI, è risultato positivo al Covid. Ha avvisato i colleghi del Consiglio comunale e ieri sono arrivate le quarantene.

L’ultima volta che Figliomeni ha preso parte ai lavori in Aula risale al 28 settembre scorso, quindi i 14 giorni di sicurezza non sono ancora trascorsi. Ma era in isolamento da martedì scorso, cioè da quando ha saputo della positività del figlio. Venerdì scorso ha fatto il test che poi ha avuto esito positivo. 

E il Consiglio ora lavorerà online: le sedute di oggi e di giovedì si terranno da remoto, come già previsto, così come quella del 9 ottobre prossimo sui temi della Scuola (che si sarebbe dovuta svolgere invece in presenza). Ieri i consiglieri Pd del Campidoglio hanno fatto il test per il Covid e, in attesa dei risultati, resteranno a casa. Stessa procedura per i consiglieri di FdI: «Abbiamo chiesto all’Amministrazione capitolina – sottolinea il capogruppo Andrea De Priamo - di attivarsi con una maggiore e scrupolosa attenzione anche a tutela del personale operante presso l’Assemblea e delle persone che incontriamo ogni giorno nell’espletamento della nostra attività istituzionale». 


Ultimo aggiornamento: Martedì 6 Ottobre 2020, 08:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA