Reporter aggredito, confermata aggravante mafiosa per Spada: resta condanna a 6 anni

Confermata anche in Appello la condanna a 6 anni di reclusione con aggravante mafiosa per Roberto Spada in relazione al pestaggio avvenuto ad Ostia del giornalista della Rai, Daniele Piervincenzi e del cameraman Edoardo Anselmi, avvenuto il 7 novembre del 2017.
 


Lo ha deciso la Corte d'Appello di Roma. Spada è accusato di lesioni gravi e violenza privata. A emettere la sentenza è stata la I Corte d'appello di Roma presieduta da Bruno Schicchitano che ha stralciato la posizione del braccio destro di Spada, Ruben Nelson Del Puerto, anche lui condannato in primo grado a 6 anni e detenuto per altra causa a Nuoro, per assenza in aula del difensore e per il quale il processo è stato rinviato al 6 marzo.
Venerdì 7 Dicembre 2018 - Ultimo aggiornamento: 17:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME