Roberto Ciufoli non fa più ridere: in "The man Jesus" diventa Gesù e lo porta a Tor Bella Monaca. In anteprima italian il successo di Matthew Hurt
di Elena Benelli

Roberto Ciufoli non fa più ridere: in "The man Jesus" diventa Gesù e lo porta a Tor Bella Monaca

Roberto Ciufoli, smette i panni comici (Premiata Ditta) per vestire quelli inediti del Messia  e portarlo a Tor Bella Monaca. Ciufoli porterà in scena, per la prima volta in Italia, The man Jesus, grande successo del commediografo inglese Matthew Hurt: monologo straordinario che narra i momenti chiave della vita di Gesù attraverso gli occhi degli uomini e delle donne che lo circondavano.

«Un punto di vista umano, terreno, svuotato di mitologia, privo di ideologia - racconta il regista Maurizio Panici - ma sincero ricco di sentimento e carico di un coinvolgimento che lascia il segno. Che scava e si muove nei meandri del dubbio, attraverso l’incanto e la meraviglia di un incontro che cambia la vita».  

Leggi > Elsa sotto le stelle e Boosta Pazzesca: il Laurentino mette le ali tra grande cinema e letture ad hoc

«Ognuno dei protagonisti, Maria, Giacomo, Giovanni Battista, Gesù, Barabba, Giuda, Ponzio Pilato, Simone, Pietro, Joanna e gli altri - continua Panici - ha le sue opinioni, le sue aspettative, le sue convinzioni, il suo stupore. La sua speranza. Quella speranza che, come dice Giuda in un passaggio del testo, è una debolezza. Perché siamo di fronte ad un popolo, quello ebreo, lanciato alla ricerca di una guida terrena che gli faccia superare tempi duri, che lo liberi dalla schiavitù, che lo conduca nel futuro, a riportare il paradiso in terra. Un popolo al quale invece, alla fine, viene offerto qualcosa di altro, completamente altro. Troppo “altro”. Erano pronti a seguire un eroe non un simbolo».

Leggi > Trullo e Corviale: Magic Carpets/La Fantastica, il festival in strada che rende artisti anche i residenti

In scena a testimoniare allora la delusione, l’incomprensione, lo smarrimento, il dubbio e il dolore che prende gli astanti c'è uno straordinario attore solo, Roberto Ciufoli, che muta continuamente e si strasforma in tutti i personaggi, in una scena fatta di pochi oggetti, dove le luci e i video hanno un ruolo essenziale e il testo asciutto e privo di sovrastrutture fa il resto.

Teatro Tor Bella Monaca - Via B. Cirino angolo via D. Cambellotti, Roma
Prenotazioni: tel 06 2010579 Botteghino: feriali ore 18-21.30, festivi ore 15-18.30
www.teatrotorbellamonaca.it - www.teatriincomune.roma.it

da giovedì 1 a sabato 3 ottobre ore 21 / domenica 4 ottobre ore 18 / da giovedì 8 a sabato 10 ottobre ore 21 / domenica 11 ottobre ore 18
Ultimo aggiornamento: Lunedì 28 Settembre 2020, 20:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA