La band che celebra Rino gaetano festeggia vent'anni di carriera

CiaoRino, l'amicizia nel nome di Gaetano che celebra il cantautore

Una storia di amicizia lunga 20 anni, dove le canzoni di Rino Gaetano sono il collante di un percorso artistico e umano. CiaoRino è stata la prima band a riscoprire il valore senza tempo del cantautore calabrese - scomparso nel 1981 in un incidente stradale - i cui testi si mantenevano vivi grazie alle cassette negli stereo ed al passaparola. Quattro amici, Alessandro D’Orazi, Paolo Fabbrocino, Peppe Mangiarancina e Gianfranco Mauto, iniziarono a suonare Rino Gaetano in una soffitta. Venti anni dopo, ancora insieme e con l'aggiunta di altri due musicisti, Riccardo Corso e Giuseppe Russo, la loro storia diventa E' una ruota che gira, spettacolo in scena al Teatro Cometa Off, dal 9 al 12 dicembre. “Nel 1999 non c'erano libri o ripubblicazioni di canzoni di Rino Gaetano, ci siamo incontrati ed abbiamo iniziato un'operazione di recupero dividendo il palco per 600 volte. Oggi ci sentiamo un gruppo che ha preso il testimone per portare in giro la sua musica” racconta Alessandro D'Orazi, voce e chitarra di CiaoRino. Infatti a distanza di oltre 30 anni, Rino Gaetano è ascoltato ed apprezzato anche dalle nuove generazioni “grazie alla profondità dei suoi testi. Significa che ha raccontato la realtà in modo autentico, riuscendo a cogliere quegli elementi che non cambiano mai. L'acume delle sue canzoni ha superato la prova del tempo” aggiunge Gianfranco Mauto, voce e membro storico del gruppo romano. “Ma non ci sentiamo una cover o tribute band, siamo sei artisti con una nostra personalità, io canto con la mia tonalità e gli arrangiamenti non sono mai originali, ma hanno un tocco di novità” precisa D'Orazi. A mettere insieme i pezzi di vita di CiaoRino, ci hanno pensato Luca Angeletti e Fabrizio Giannini, registi di E' una ruota che gira, titolo tratto dal ritornello di una celebre canzone. “E' come se fosse la storia di un incontro mancato, come se fossero stati la band di Rino Gaetano” afferma Angeletti “abbiamo fatto un laboratorio di ricerca sui brani che li rappresentano ed in scena c'è un io narrante, l'attore Fabrizio Giannini, che di volta in volta incarna uno di loro”. “Io racconto gli inizi, il loro percorso e tanti aneddoti – aggiunge Giannini – pezzi di una storia di amicizia costellata anche da segnali, che spesso hanno fatto sentire una presenza magica sul palco insieme a loro”.










PREZZO BIGLIETTO

12,50 € + 2,50 € tessera associativa




ORARIO SPETTACOLO

Inizio spettacolo ore 21.00




TEATRO COMETA OFF

Via Luca Della Robbia, 47

Roma, 00153

Infoline: +39 06 57 284 637

 
Ultimo aggiornamento: Venerdì 6 Dicembre 2019, 07:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA