Stadio Roma, il sindaco Raggi furiosa: «Il Comune e la Roma non c'entrano, è vergognoso. partono le querele»

Stadio Roma, il sindaco Raggi furiosa: «Il Comune e la Roma non c'entrano, è vergognoso. partono le querele»

«La rassegna stampa è vergognosa, i giudici dicono che io non c'entro niente e non c'è un giornale che abbia avuto il coraggio di riportare questa notizia. Il Comune, i romani e la società Roma calcio sono la parte lesa. Partono oggi le querele». Lo ha detto la sindaca di Roma Virginia Raggi.

«Un nuovo ricorso urgente al Tar del Lazio per bloccare subito il progetto dello Stadio della Roma a seguito delle gravi irregolarità e dei reati emersi dall'inchiesta della Procura di Roma». Lo annuncia, in una nota, il Codacons, che domani alle ore 12 terrà una conferenza sul caso dello Stadio assieme al Tavolo della Libera Urbanistica.
Giovedì 14 Giugno 2018 - Ultimo aggiornamento: 12:17
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME