Anzio, ucciso a coltellate Leonardo, pugile di 26 anni, nella strada della movida. Caccia all'aggressore

Le indagini da parte del commissariato di polizia di Anzio e della squadra mobile di Roma sono scattate immediatamente

Anzio, movida violenta: ucciso a coltellate Leonardo, pugile di 26 anni. Caccia all'aggressore

di Daniele Molteni

Tragedia ad Anzio, vicino a Roma, durante la movida della scorsa notte. Un ragazzo di 26 anni, Leonardo Muratovic, è morto dopo essere stato accoltellato all'addome a Mallozzi Ponente, la zona dei locali, il luogo della riviera dove la sera si ritrovano migliaia di giovani.

 

Aereo precipita nel nord della Grecia, il drammatico video dello schianto

Il ragazzo è stato colpito all’addome intorno alle 2 dopo una lite che, secondo i testimoni, è cominciata proprio in uno dei tanti locali della zona per poi proseguire in modo tragico in strada.

Subito soccorso, il ragazzo è stato trasportato già in gravissime condizioni all'ospedale di Anzio dove è morto pochi minuti dopo il suo arrivo. L'omicida invece è fuggito riuscendo ad allontanarsi tra la folla. La vittima era residente ad Aprilia, altro comune sul litorale a sud di Roma.

Le indagini da parte del commissariato di polizia di Anzio e della squadra mobile di Roma sono scattate immediatamente e sono già stati ascoltati testimoni e numerosi amici che ieri sera erano in compagnia della vittima. La rissa, secondo i primi accertamenti, pare che sia scoppiata per futili motivi.

Chi era Leonardo Muratovic

Leonardo Muratovic, 26 anni di Aprilia, era un pugile dilettante. Sul suo profilo Facebook sono numerose le foto dove si vede lui combattere o mostrare attestati di vittoria.


Ultimo aggiornamento: Martedì 19 Luglio 2022, 13:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA