Torna il Puff, cabaret itinerante di Roma: al Salone Margherita si celebrano i 52 anni di attività

Torna il Puff, cabaret itinerante di Roma: al Salone Margherita si celebrano i 52 anni di attività

Lunedì 17 febbraio, il Salone Margherita ospiterà il Puff, che celebra il suo cinquantaduesimo compleanno. Il cabaret romano fondato dal grande Lando Fiorini non ha più, infatti, la sua sede storica di via Zanazzo. Mentre continua ed è ben viva la sua attività di compagnia itinerante. A Roma, il Puff ha trovato ospitalità presso il Bagaglino, suo fratello di qualche anno maggiore, nella sua sede del Salone Margherita. Il cui manager e gestore, Nevio Schiavone, d’intesa con Pier Francesco Pingitore, si è mostrato ben lieto di offrire accoglienza all’attuale titolare del Puff, Francesco Fiorini. Che già da questa stagione potrà usufruire di qualche serata al Salone.

«Papà aveva 25 anni quando fu chiamato da Pingitore al Bagaglino per sostituire Gabriella Ferri - ricorda il figlio di Lando Fiorini, Francesco, che ha raccolto l’eredità del Puff e la porta avanti con entusiasmo - in quell'occasione scoppiò l’amore per quel genere teatrale e l’idea di creare un locale dedicato al cabaret. Festeggeremo i 52 anni creando un progetto originale per la città, che mette insieme le realtà più significative della tradizione comica romana».



La prima manifestazione di questo nuovo rapporto Bagaglino-Puff, si terrà appunto in occasione del compleanno numero 52 del Puff. Con una serata-spettacolo in cui si esibiranno molti artisti legati al Puff, e qualcuno del Bagaglino. Con la conduzione congiunta di Francesco Fiorini e Martufello, e la presenza prestigiosa dell’orchestra di Alberto Laurenti. Saranno inoltre presenti molti degli artisti che hanno fatto la storia del Puff e tanti amici fedelissimi del cabaret dell’indimenticabile Lando. Il programma prevede una serie di testimonianze, come quella del direttore artistico Pier Francesco Pingitore, di Fioretta Mari, Maurizio Mattioli e Gianfranco D’Angelo ed una video-testimonianza di Alessio Boni che iniziò anche lui al Puff, ma come cameriere.
Ultimo aggiornamento: Domenica 16 Febbraio 2020, 21:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA