Ponte Mammolo, follia in metro: terrorizza i passeggeri e devasta i treni, arrestato il recidivo Brunetti
di Emilio Orlando

Ponte Mammolo, follia in metro a Roma: terrorizza i passeggeri e devasta i treni, arrestato il recidivo Brunetti

Come nel film drammatico Un giorno di ordinaria follia, ha terrorizzato macchinisti e passeggeri di una fermata della metropolitana. Un parapiglia generale durato mezz'ora con persone che fuggivano e chi chiamava i soccorsi. Davanti a centinaia di pendolari, che si trovavano alla stazione di Ponte Mammolo, un nodo importante del trasporto pubblico della Capitale, il ventiquattrenne, finito in manette, ha divelto una targa e l'ha gettata sui binari rischiando di far deragliare il treno in arrivo. In preda ad un delirio ha svuotato gli estintori, lanciandoli contro i vagoni e infine ha tentato di appiccare un incendio.

 


Il peggio è stato scongiurato dalla polizia, intervenuta dopo la chiamata del vigilantes che si occupa della sicurezza del capolinea. Gli agenti delle volanti e del commissariato San Basilio hanno arrestato Federico Brunetti con le accuse di attentato alla sicurezza dei trasporti pubblici, violenza minaccia e resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato dei beni dello stato ed interruzione di pubblico servizio.
Quando la polizia è arrivata a Ponte Mammolo, Brunetti stava scappando a bordo di un autobus del Cotral e quando è stato bloccato dai poliziotti, ha tentato di sfilare a uno di loro la pistola d'ordinanza dalla fondina.
L'uomo, originario di Guidonia, si era reso responsabile già in passato di episodi simili in altre stazioni. Nel 2017 il fratello Simone era stato ucciso, durante un conflitto a fuoco con un poliziotto libero dal servizio intervenuto su una rapina a Colle Fiorito di Guidonia. Durante la direttissima in tribunale, il ventiquattrenne si è difeso dando la colpa alla metropolitana che era in ritardo.

 


I danni provocati dalla furia del ventiquattrenne sono stati ingenti e il traffico ferroviario è rimasto bloccato per un'ora provocando forti ritardi sulla linea B del metrò.


riproduzione riservata ®


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 7 Aprile 2021, 09:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA