Ostia, il Pg della Cassazione chiede la conferma della condanna per Roberto Spada per la testata al giornalista Daniele Piervincenzi

Confermare la condanna a sei anni con il riconoscimento dell'aggravante del metodo mafioso. E questa la richiesta del sostituto pg Pasquale Fimiani alla V sezione della Cassazione per Roberto Spada in relazione all'aggressione del giornalista della trasmissione Rai 'Nemò Daniele Piervincenzi e del suo operatore Edoardo Anselmi avvenuta il 7 novembre 2017 durante un servizio a Ostia. Il sostituto procuratore generale ha chiesto dunque di dichiarare inammissibile il ricorso presentato dalla difesa di Spada. 

Per l'aggressione il 18 giugno 2018  Roberto Spada e Ruben Nelson Del Puerto erano stati condannati in primo grado a sei  anni di reclusione per violenza privata e lesioni aggravate con il riconoscimento dell'aggravante mafiosa. Condanna confermata poi il 7 dicembre scorso in Appello per Roberto Spada. Stralciata, invece, la posizione del braccio destro, Ruben Nelson Del Puerto, il cui processo è ancora in corso in Appello.

Spada lo scorso 24 settembre in un altro procedimento, il maxi processo al clan, nato dall'operazione 'Eclissì della Dda di Roma,  è stato condannato all'ergastolo dalla Corte d'Assise
Mercoledì 13 Novembre 2019, 12:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA