ESCLUSIVO: Ostia, allarme pedofilo in spiaggia: «Toccava le nostre figlie nascosto dal getto dell'idromassaggio della piscina»

Ostia, allarme pedofilo in spiaggia: «Toccava le nostre figlie nascosto dal getto dell'idromassaggio della piscina»

Le ha prima seguite, poi le ha avvicinate con una scusa e, lontano dagli occhi dei genitori, ha iniziato a toccarle nelle parti intime. Le vittime innocenti sono cinque bambine tra i 9 e 12 anni che erano allo stabilimento "La Bicocca" su Lungomare Amerigo Vespucci a Ostia per passare una giornata al mare. Le bambine, che l'uomo ha palpeggiato più di una volta, dopo un primo momento di esitazione, vista l'insistenza dell'uomo, che approfittava della copertura dell'acqua per molestarle, si sono allontanate e, terrorizzate, hanno avvertito i genitori. L'uomo, di circa 45 anni e padre di un bambino di due, a quanto apprende Leggo è stato individuato dai carabinieri di Ostia e denunciato. 

Leggi anche > Pedofilo molesta due ragazze di 13 e 14 anni ma evita il carcere: «Troppo duro per lui»

Secondo quanto ricostruito da Leggo, l'uomo che era in compagnia della moglie e del figlio di due anni, intorno alle 17 di venerdì ha molestato nella zona delle piscine cinque bambine. Allo Stabilimento "La Bicocca", contattato da Leggo, non hanno una gran voglia di commentare l'accaduto: «Se volete sapere i prezzi del Lido - hanno detto al telefono - ve li possiamo dare, per altre cose chiamate le forze dell'ordine».

Sembrava una normalissima giornata di mare, con tanto sole e tanto caldo. Cinque amichette che passavano il pomeriggio insieme, con le loro mamme, trascorrevano le ultime giornate di vacanza prima del rientro a scuola al mare. Un predatore, in grado di sfruttare l'ingenuità di bambine piccole e indifese. 

Il quarantacinquenne, secondo quanto emerge dalla denuncia rilasciata dai genitori di una delle bambine, ha prima visto che una delle mamme si era allontanata momentaneamente dal gruppo delle amichette e ha deciso di seguirle.

Dopo aver visto che le bambine entravano in piscina ha fatto lo stesso e si è  avvicinato alle ragazzine. Poi nella zona dell'idromassaggio, sfruttando il movimento dell'acqua che ne proteggeva i gesti, ha palpeggiato più volte il sedere delle bimbe. Le minori, impaurite, sono uscite di corsa dalla piscina, andando vicino ai bagni, ma l'uomo, non contento, le ha raggiunte nuovamente, continuando a palpeggiarle. 

Chiaramente spaventate, a quel punto le bimbe sono immediatamente corse dalle mamme per raccontare tutto. I genitori a quel punto senza perdere tempo hanno segnalato il fatto con ben cinque denunce alla Caserma Carabinieri di Ostia. L'uomo è stato individuato e denunciato alla Procura della Repubblica con l'accusa di violenza sessuale.


Ultimo aggiornamento: Sabato 31 Agosto 2019, 20:28
© RIPRODUZIONE RISERVATA