Omicidio Sacchi, trovata la cocaina nell’auto di Pirino. E' quasi rissa tra Anastasiya e Princi in Caserma
di Emilio Orlando

Omicidio Sacchi, trovata la cocaina nell'auto di Pirino. È scontro tra Anastasiya e Princi.

«Maledetto, mi hai rovinato la vita». Le urla di Anastasiya rimbombano ancora nella caserma di Via In Selci. A urlare è stata venerdì mattina la ragazza ucraina che ha incontrato, manette ai polsi, Princi. Un comportamento che non è sfuggito ai carabinieri. I due sono subito stati divisi.

LE INDAGINI
Non solo spaccio di marjuana ma anche (o solo) di cocaina. Durante gli accertamenti irripetibili su una delle due Smart sequestrate, sono saltati fuori 31 grammi di polvere bianca nascosti nel passaruota anteriore destro della macchina che utilizzava Paolo Pirino. Quest’ ultimo, in carcere insieme a Valerio del Grosso, (l’esecutore materiale del delitto), l’aveva noleggiata il giorno prima del suo arresto dopo l’omicidio di Luca Sacchi. Potrebbe cambiare così lo scenario. Appare infatti improbabile che i 70 mila euro che la ragazza portava nello zaino e che del Grosso e Pirino hanno rapinato servivano ad acquistare erba: per gli inquirenti volevano la cocaina.

LE INTERCETTAZIONI
Le conversazioni telefoniche che gli investigatori avevano captato, in cui del Grosso chiedeva a de Propris la pistola chiamandola in codice “tuta”, potrebbero essere rilette e svelare uno scenario investigativo diverso rispetto a quello che si è profilato fin’ora. Infatti, gli inquirenti sono convinti che dietro quelle telefonate, possa nascondersi altro. Un omicidio che potrebbe essere aggravato dalla premeditazione.

ANASTASIYA
Appare sempre più ambigua ed enigmatica, la figura di Anastasiya Kylemnyk a cui venerdì scorso è stato imposto l’obbligo della firma perché indagata per tentato acquisto di stupefacenti. Non è ancora del tutto chiaro il ruolo avuto dalla babysitter ucraina. Rimane avvolto dal mistero il ritrovamento dello zainetto, dove erano custoditi i soldi, ritrovato a Tor Bella Monaca in direzione opposta rispetto ai luoghi dove si erano nascosti del Grosso e Pirino. 

INTERROGATORI
Oggi nel carcere di Regina Coeli si svolgeranno gli interrogatori di Valerio del Grosso, Paolo Pirino e Marcello de Propris. Mercoledì sarà la volta di quello di Anastasiya.
riproduzione riservata ®
Martedì 3 Dicembre 2019, 09:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA