Lazio-Roma, Olimpico sorvegliato: domani sera rischio blitz ultras
di Lorena Loiacono

Lazio-Roma, Olimpico sorvegliato: domani sera rischio blitz ultras

Senza tifosi sugli spalti, il derby domani sera si giocherà in un’atmosfera surreale. Ma gli occhi, oltre che sul campo, sono puntati anche all’esterno dello Olimpico per evitare scontri e assembramenti tra le tifoserie.


PRIMO DERBY COVID L’incognita di quel che potrebbe accadere tra i tifosi non fa dormire sonni tranquilla alla questura. Questo derby infatti, il 175esimo nella storia della Capitale, è il primo in era Covid: l’ultima partita tra Lazio e Roma si è giocata un anno fa, nella seconda giornata del girone di ritorno quando il distanziamento ancora non esisteva. A far da sfondo ora, invece, ci saranno solo giochi di luce e di laser tridimensionali perché il Gos vietato alle tifoserie di entrare per allestire le coreografie. 


RISCHIO SCONTRI ALL’ESTERNO Dentro lo stadio sarà ci sarà il vuoto. Ma fuori? L’allerta scontri è altissima, dopo le risse organizzate via social negli ultimi giorni e dopo la festa dei tifosi laziali, sabato scorso, per i 121 anni del club in Piazza della Libertà. Tra i tifosi romani c’è già stato infatti un tam tam social per radunarsi allo stadio e seguire l’evento da fuori: i biancocelesti sotto la Nord ma anche, soprattutto, a Ponte Milvio, sotto la Sud invece i giallorossi che potrebbero radunarsi anche a Trigoria. 


AGENTI IN CAMPO La Digos sta scandagliando i gruppi social, per evitare rischi di possibili assembramenti pericolosi e così l’Olimpico, domani sera, sarà sorvegliato speciale come se non si giocasse a porte chiuse: agenti della polizia e vigili urbani a controllare accessi e punti di incontro. 


“TIFEREMO IN CHAT” “Avremmo voluto vedere il derby tutti insieme - spiegano dal club Roma Testaccio – mettendo lo schermo in modo che si vedesse anche da fuori ma non si può fare”. Stessa linea adottata anche dai club biancoazzurri: “il tifo? Sulle chat, commenteremo azioni e punizioni”.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 14 Gennaio 2021, 08:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA