Notte europea dei ricercatori, tutti gli eventi da non perdere a Roma e in provincia
di Lorena Loiacono

Notte europea dei ricercatori, tutti gli eventi da non perdere a Roma e in provincia

Una notte bianca dedicata alla scienza, Roma si prepara alla Notte europea dei ricercatori prevista per venerdì 29 e lo fa con eventi e manifestazioni in tutta la provincia. Oggi all'Università di Roma Tre sono previsti incontri all'Astrogarden o nei laboratori sul motore a combustione e sui terreni e le rocce.

E ancora visite a Porta latina, all'Orto botanico di Tor Vergata e al parco della Caffarella. Domani parte un itinerario geologico al Colosseo. Una ricca serie di eventi con il Crea e Asi fino ad arrivare a venerdì quando gli incontri partiranno dalla mattina e andranno avanti fino a notte fonda. Si parte con l'Istituto di sanità sulla sicurezza chimica, sulla ricerca al femminile sulle vaccinazioni e le dipendenze. Sull'alimentazione, i tatuaggi e e dipendenze. Ma anche musica, telefono verde e stress. Il filo conduttore della manifestazione è il Made in Science, per una scienza intesa come vera e propria filiera della conoscenza. Una lunga notte coordinata da Frascati a Roma con le aperture dei più importanti enti di ricerca italiani e delle università dell'area scientifica e tecnica, dagli aperitivi scientifici alle conferenze, laboratori e giochi, mostre, science trips, visite nei centri di ricerca e spettacoli. 

Anche Frascati sarà invasa da ricercatori di ogni disciplina sia presso le Mura del Valadier sia alle Scuderie Aldobrandini che già si preparano ad accogliere migliaia di curiosi da tutta la provincia. Frascati Scienza è realizzato con il supporto della Regione Lazio in collaborazione con Comune di Frascati, Asi e Cineca, Infn e Ingv, Ispra e Istituto superiore di sanità, Sapienza, Sardegna Ricerche, Università di Cagliari, Università di Cassino, Università Lumsa di Roma e Palermo, Università di Parma, Università degli Studi di Roma Tor Vergata, Università degli Studi Roma Tre, Università di Sassari, Astronomitaly, Associazione Tuscolana di Astronomia, Explora, G.Eco, Ludis, Osservatorio astronomico di Gorga e Sotacarbo. Una task force all'insegna della scienza per sperimentare con i visitatori laboratori e simulazioni da San Lorenzo a Frascati, un filo diretto tra i ricercatori con numeri e big data.
Mercoledì 27 Settembre 2017, 09:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA