Morto il comandante Alessandro Anselmi: stroncato da un malore a 37 anni. Lascia la moglie e due bambini

Morto il comandante Alessandro Anselmi: stroncato da un malore a 37 anni. Lascia la moglie e due bambini

Alessandro Anselmi, comandante della Polizia Locale di Sant'Angelo Romano, è morto a 37 anni lunedì scorso stroncato da un malore. I funerali, ancora da definire, sono in programma domani o venerdì, in entrambi i casi si svolgeranno alle ore 15 presso la Chiesa di SS. Trinità e San Bartolomeo nel comune di Cave. Anselmi lascia la moglie e due bambini di quattro e due anni

È arrivato anche il cordoglio della Sindaca Virginia Raggi. «La giunta - scrive la Sindaca sulla pagina facebook del Comune dei Monti Cornicolani - l’Amministrazione Comunale e tutta la comunità si stringe attorno ai sui cari. Con profondo dolore e tristezza, non mancherò personalmente di tenere viva la sua memoria e di trasferire a quanti verranno l’esempio di Alessandro, una persona per bene».



«La morte di Alessandro è una grave perdita per tutta la comunità - scrive il sindaco Comune di Sant'Angelo Romano Martina Domenici - e per tutti coloro che, come me, hanno avuto la fortuna di apprezzarne le qualità umane, l’impegno quotidiano nel lavoro e la sua infaticabile operatività, attenta e competente. La giunta, l’Amministrazione Comunale e tutta la comunità si stringe attorno ai sui cari. Con profondo dolore e tristezza, non mancherò personalmente di tenere viva la sua memoria e di trasferire a quanti verranno l’esempio di Alessandro, una persona per bene».

L'Associazione Polizia Locale Comandi del LAZIO ha aperto una raccolta fondi in onore della memoria del comandante Anselmi «anche per dare un segno tangibile di appartenenza al corpo e di vicinanza alla famiglia». Chiunque voglia adesire può effettuare un bonifico al seguente iban: IT35K0832739100000000008300. Causale: "in onore della memoria del Comandante Alessandro Anselmi". 
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 26 Febbraio 2020, 13:25
© RIPRODUZIONE RISERVATA