Runner romana travolta e uccisa mentre fa jogging a Terracina. Matilde Masini aveva 55 anni

Runner romana travolta e uccisa mentre fa jogging a Terracina. Matilde Masini aveva 55 anni

di Mirko Macaro

Tragedia questa mattina sul litorale pontino. Una donna di 55 anni, Matilde Masini, è stata investita sulla Migliara 58, nel territorio di Terracina. L'incidente si è verificato all'incrocio con via del Pigneto dove un'auto ha investito la signora - una turista di Roma - che stava facendo jogging insieme al marito. 

Milano, bambina morta: la mamma Alessia Pifferi si fingeva psicologa infantile

Raccontava sui social la separazione dal marito: «Un amore tossico», 29enne uccisa dall'ex

I soccorsi

Sono intervenuti i mezzi del 118, i vigili del fuoco e la Polizia stradale di Terracina. Richiesto immediatamente l'intervento dell'eliambulanza, le condizioni della donna sono apparse infatti subito gravissime, ma non c'è stato nulla da fare, è deceduta poco dopo essere stata investita. La polizia stradale sta ricostruendo la dinamica dell'incidente costato la vita alla signora di 55 anni.

Secondo una prima ricostruzione la donna stava correndo lungo la Migliara quando è stata travolta da una vettura che arrivava alle sue spalle condotta da una donna di 34 anni. Un urto violentissimo, devastante per la 55enne che ha riportato ferite gravissime, la signora è morto sotto gli occhi del marito con il quale era in vacanza in un residence che si trova poco distante dal luogo dell'incidente. L'uomo aveva accompagnato la moglie a fare la corsa mattutina, ma lui si trovava in sella a una bici che è stata appena sfiorata dall'auto.

Una tragedia nella tragedia, l'uomo -  che è un medico - ha soccorso immediatamente sua moglie ormai in fin di vita e l'ha vista morire sotto i suoi occhi.  

 

Il dolore degli amici su Facebook

GSBRun - Gruppo Sportivo Bancari Romani: «Matilde ci ha lasciati.
Non ci sono parole per descrivere il dolore che proviamo nell’apprendere che una di Noi, mentre faceva quello che più amava fare, abbia perso la vita.
Un allenamento della mattina come quello che tanti di noi siamo abituati a fare.
Una donna dolce, generosa, sempre disponibile e pronta ad un sorriso, ad un gesto garbato.
Una donna che amava tantissimo la corsa e che era vicina al nostro Gruppo collaborando alle gare ed aiutando sempre quando ce ne era bisogno.
Ci mancherai tanto Matilde.
Un abbraccio e condoglianze alla famiglia per la perdita di una donna di una gentilezza e bontà rare.
Vi terremo aggiornati sulle esequie».

Matilde ci ha lasciati. Non ci sono parole per descrivere il dolore che proviamo nell’apprendere che una di Noi, mentre...

Pubblicato da GSBRun - Gruppo Sportivo Bancari Romani su Venerdì 22 luglio 2022

Ultimo aggiornamento: Sabato 23 Luglio 2022, 18:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA