​Picchia la moglie davanti ai figli: trasportata in codice rosso con l'eliambulanza, è grave

Roma, ​picchia la moglie davanti ai figli: trasportata in codice rosso con l'eliambulanza, è grave

​​Picchia la moglie davanti ai figli: trasportata in codice rosso con l'eliambulanza. Ora è grave. Ha picchiato la moglie durante una lite colpendola ripetutamente al volto. È accaduto in via Domenico Sfondrini, in zona Lunghezza alla periferia di Roma. L'uomo, un 37enne, è stato fermato dalla polizia. La moglie è stata trasportata in codice rosso con l'eliambulanza in ospedale per un trauma facciale. Da chiarire i motivi della lite.

LEGGI ANCHE --> Gilet arancioni, la troupe di Tagadà aggredita a piazza del Popolo: «Mongoloide, ancora con la mascherina?»

Ed è stato arrestato dalla polizia con l'accusa di tentato omicidio l'uomo che alla periferia di Roma ha picchiato la moglie durante una lite. A quanto ricostruito dagli investigatori, avrebbe colpito più volte la donna al volto con una tavola di legno. L'aggressione si sarebbe consumata davanti ai figli di 3 e 6 anni, ora affidati alla nonna. La donna, originaria di Taranto, è stata trasportata in ospedale in gravi condizioni ed è ora ricoverata in prognosi riservata. Ancora da chiarire i motivi della lite.

Secondo quanto si è appreso il 37enne, originario della Sardegna, sarebbe un militare della Marina. È accusato di tentato omicidio e maltrattamenti in famiglia. Ad arrestarlo i poliziotti delle volanti e del commissariato Casilino.

 
Ultimo aggiornamento: Martedì 2 Giugno 2020, 21:13
© RIPRODUZIONE RISERVATA