Sfila il popolo degli spinelli liberi: in marcia a Roma per legalizzare le droghe leggere Video

Million Marijuana March, in marcia a Roma per legalizzare le droghe leggere

Da Repubblica a San Giovanni al grido di "Legalize": in pieno centro di Roma è andata in scena la "Million Marijuana March". Un appuntamento passato in sordina ma che gli "affezionati" conoscono bene: sono 18 anni, infatti, che ogni anno si svolge la "camminata" per chiedere al governo - così recitano le finalità - «la fine della persecuzione nei confronti degli assuntori di cannabis, l’accesso incondizionato all’uso terapeutico da parte dei pazienti e il diritto a poter legittimamente coltivareuna pianta che appartiene al patrimonio botanico del pianeta che è dell’umanità intera».



La "parata (autorizzata) della cannabis" si è riunita alle 14 in piazza della Repubblica, poi, tra uno spinello libero alla luce del sole e svariati camion addobbati con finte piantine di marijuana, le qualche centinaia di persone - per lo più adolescenti - hanno raggiunto piazza San Giovanni. C'erano pure i deejay, per dare una degna colonna sonora ballereccia alle rivendicazioni "anti-proibizioniste".


«Siamo ancora qua - si legge sull'evento Facebook - e ci resteremo finché non avremo ottenuto ciò che reclamiamo da 18 anni.  In tutto questo tempo della gente innocente è finita in galera solo per aver aver coltivato una pianta ed alcuni, purtroppo, ci sono perfino morti. Arrendetevi, siete circondati». Intanto, si balla, si fuma e i social pullulano di video e dirette prodotte da autori come "Er Canaparo" e "Fratelli Spinelli".

 


Ultimo aggiornamento: Sabato 30 Giugno 2018, 18:27
© RIPRODUZIONE RISERVATA