Follia a Roma, maxi rissa tra 400 giovanissimi al Pincio. Moltissimi minorenni e senza mascherina. Multati per assembramento. I VIDEO

Video

Follia a Roma. Sabato pomeriggio, tra Piazza del Popolo e il Pincio, è andata in scena una maxi rissa tra giovanissimi, che ha fatto ovviamente saltare ogni possibile regola anti-covid. Secondo le primissime ricostruzioni un numero enorme di ragazzi, molti minorenni, si sarebbe dato appuntamento nel cuore del centro di Roma, forse attraverso un tam tam sui social: dopo pochi minuti il maxi assembramento - nel quale molti dei ragazzi non indossavano la mascherina - è degenerato in un'enorme rissa. Le immagini che riportiamo da youtube non hanno bisogno di alcun commento. 

 

Leggi anche > Roma, maxi-assembramenti all'Eur: 3000 ragazzi in strada, all'arrivo dei carabinieri tutti in fuga

 

Sono stati multati per aver violato l'obbligo di indossare la mascherina e il divieto di assembramento i ragazzi identificati in seguito alla maxirissa verificatasi ieri nel tardo pomeriggio nel piazzale del Pincio a Roma. 

 

«Inaccettabili le scene di violenza sulla terrazza del Pincio a Roma. L'assembramento di ragazzi senza mascherina è un'offesa ai sacrifici che tutti stiamo facendo in questo momento». Così la sindaca Virginia Raggi su Twitter. «Auspico che inquirenti e forze dell'ordine individuino e puniscano i responsabili» aggiunge.

 

 

Numerose le segnalazioni arrivate alla polizia e ai carabinieri, ma le forze dell'ordine sono interventute, quando le acque si erano calmate. Va ricordato, comunque, che a Piazza del Popolo c'è un presidio di forze dell'ordine proprio per evitare episodi di assembramento. Sui social network si sono diffuse le incredibili immagini di sabato pomeriggio. 

 

 

 

Secondo le informazioni raccolte, due ragazzi, che in passato avevano avuto alcuni dissidi, si sono incontrati sul piazzale e hanno iniziato a insultarsi. Entrambi erano sul posto con le loro comitive che si sono ammassate per riprendere con il telefonini il diverbio, degenerato per alcuni istanti anche in calci e pugni tra alcuni ragazzi, secondo quanto si vede da alcuni video postati sui social.

 

Immagini che lasciano sbigottiti, sia per la violenza della rissa, sia per il momento storico che stiamo vivendo.

 

 


Ultimo aggiornamento: Lunedì 7 Dicembre 2020, 08:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA