Carabiniere spara alla moglie e poi si uccide. La donna è grave
di Emilio Orlando

Marino choc, carabiniere spara alla moglie e poi si uccide. La donna è grave

Tragedia a Marino. Un tentato omicidio e poi un in una casa della località vicino Roma. Un uomo ha prima sparato alla compagna, poi, con la stessa arma, si è tolto la vita. È accaduto oggi alle 16.15 a Marino, in provincia di Roma, dove un carabiniere di 57 anni, Antonio Boccia, vicebrigadiere, nel corso di un litigio per motivi economici e familiari  ha sparato 4 colpi verso la compagna. La donna è stata raggiunta dai colpi del compagno mentre cercava di fuggire,  raggiunta al petto, alle braccia e gambe. Ora, gravemente ferita, è ricoverata in ospedale. Il vicebrigadiere, in servizio presso un ufficio interforze del ministero, lascia due figlie di 21 e 28 anni, frutto di un precedente rapporto sentimenale.

 

 

Sul posto è accorsa, oltre ad una ambulanza che ha trasportato la donna in ospedale, anche gli agenti del commissariato di Marino e la polizia scientifica del commissariato di Velletri. Le indacini sono coordinate dal Dottor Nicola Giantomasi

 

 

Foto Luciano Sciurba


Ultimo aggiornamento: Venerdì 16 Aprile 2021, 22:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA