Caso Vannini, Martina Ciontoli ha un nuovo fidanzato (e una cella con balcone): «La va a trovare spesso»

Dalla morte di Marco Vannini sono ormai passati più di sette anni. L'anno scorso la condanna definitiva di tutta la famiglia

Video

Martina Ciontoli ha un nuovo fidanzato. L'ex di Marco Vannini, la cui uccisione gli è valsa una condanna a nove anni e quattro mesi di reclusione, ha trovato di nuovo l'amore, nonostante la detenzione nel carcere di Rebibbia. La ragazza sta provando a voltare pagina, mentre continua a condurre la sua vita nel reparto "orchidea" del carcere romano, dove le detenute hanno a disposizione un balcone e la lavanderia, e l'affetto delle compagne di cella.

Gemelli Bianchi, incidente a Velletri per il fratello maggiore Alessandro. «Ubriaco e sotto effetto di cocaina»

 

Il carcere per la famiglia Ciontoli

Dalla morte di Marco Vannini sono ormai passati più di sette anni. Adesso Martina è riuscita a ricominciare, grazie all'amore di un'altra persona. Spesso l'uomo va a trovarla e i due vengono visti scambiarsi spesso dei baci. «Fanno tenerezza. Si vogliono bene», hanno svelato le altre recluse a La Repubblica. In carcere, non distante, anche suo padre Antonio, condannato a 14 anni, la madre e il fratelli, che hanno ricevuto la stessa condanna di Martina. Tutti e quattro sono stati condannati in Cassazione nel 2021. Le due donne della famiglia Ciontoli si trovano a "Rebibbia femminile", dove ci sono le detenute più tranquille, senza problemi di tossicodipendenza e che non creano problemi. 


Ultimo aggiornamento: Giovedì 6 Ottobre 2022, 18:20
© RIPRODUZIONE RISERVATA