De Vito arrestato, l'intercettazione che lo incastra: «Marcè sfruttiamo la congiunzione astrale»

De Vito arrestato, l'intercettazione che lo incastra: «Marcè sfruttiamo la congiunzione astrale»

Una "congiunzione astrale" da sfruttare: così l'avvocato Camillo Mezzacapo parlava al presidente del consiglio comunale di Roma Marcello De Vito il 4 febbraio scorso.

Marcello De Vito arrestato per corruzione su stadio della Roma

«Questa congiunzione astrale tra ....tipo l'allineamento della cometa di Halley ...hai capito Marcè cioè...è difficile secondo me che si verifichi ...noi Marcè dobbiamo sfruttarla sta cosa, secondo me guarda ci rimangono due anni», dice Mezzacapo in un'intercettazione. Parole che secondo il gip di Roma si riferisce allo sfruttare «il ruolo pubblico di De Vito per fini privatistici e ottener lauti guadagni».  

 
 

Ultimo aggiornamento: 12:21 © RIPRODUZIONE RISERVATA