Lillo in versione Jack Black per la versione italiana di School of rock
di Elena Benelli

Lillo in versione Jack Black per la versione italiana di School of rock

Massimo Romeo Piparo ne è certo: «Il protagonista? In Italia per me Jack Black è uno solo, Lillo» ha dichiarato il regista e direttore artistico del teatro Sistina, riferendosi al musical School of Rock che debutterà - nella versione italiana da lui curata - la prima settimana di marzo proprio nel teatro che dirige. A quindici anni dal debutto al cinema con Jack Black protagonista e una straordinaria colonna sonora, arriverà anche in Italia lo spettacolo che Andrew Lloyd Webber ha tratto dal film di Richard Linklater

Nella versione italiana Pasquale Petrolo - alias Lillo, celebre anche in duo con Greg (Claudio Gregori) andrà in scena con un cast di venticinque cantanti e attori, con dodici bambini dell’Accademia del Sistina a interpretare la classe cui Dewey Finn insegna il rock.

«Non amo tradurre i grandi successi, ma in quei brani - spiega Piparo - c’è metà del racconto e dei personaggi. Il pubblico che non conosce l’inglese non può perderlo». Ci saranno anche due band dal vivo: quella di Emanuele Friello e quella dei ragazzi che suoneranno live sul palco.

Perché la trama racconta di un musicista senza ingaggio che trova lavoro come insegnante in un istituto scolastico di alto livello; scoprirà una classe di bambini che si riveleranno incalliti rocker. Con la sua PeepArrow, Piparo, ha intanto coprodotto con Baz Luhrmann la prima versione teatrale di Strictly Ballroom, esordio cinematografico premiato a Cannes del regista australiano.

Soprattutto, però, «Di Luhrmann ho già in progetto una versione teatrale di Moulin Rouge», mentre per il Sistina: «Presenteremo il cartellone a giugno. Un mix di musical e prosa, con due titoli uno tutto al maschile e uno tutto al femminile».



 
Domenica 13 Maggio 2018 - Ultimo aggiornamento: 14-05-2018 04:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME