Lanzhou, la Capitale del Fiume Giallo in mostra a Roma

Roma incontra la Cina nella mostra "La capitale del Fiume Giallo: Lanzhou la citta d’Oro". Un viaggio per la vista finalizzato ad accrescere gli scambi socioculturali e generare così valore reciproco tra le due nazioni. L'evento è stato inaugurato il 25 giugno presso SET-Spazio Eventi Tirso e organizzato dal Dipartimento della Comunicazione della citta di Lanzhou e la Federazione dei circoli letterari e artistici di Lanzhou insieme all’associazione di artisti, calligrafi e fotografi di Lanzhou. In mostra fino al 27 giugno opere d'arte, calligrafiche e fotografie.

Per cinque anni consecutivi questo evento è stato realizzato a Pechino, Shenzhen, Shanghai e anche a Xiamen e Urumqi con gran successo. Questa è la sesta edizione e non si tratta solo di portare all’estero la cultura di Lanzhou, ma anche di portare l’essenza artistica e lo stile di questa città in un’altra capitale dell’arte come Roma. La mostra rappresenta un dialogo con diversi significati tra i circoli artistici e culturali di Lanzhou e vuole coinvolgere circoli culturali italiani ed Europei.

Questo rende possibile stringere rapporti di amicizia usando la cultura e l’arte come ponte non solo con la città di Lanzhou ma con tutta la Cina per uno sviluppo e una conoscenza reciproche. Per promuovere gli scambi culturali internazionali e la cooperazione tra le città, lungo "La via della Seta" all’inaugurazione della mostra partecipano i rappresentanti della Regione Lazio del città di Gaeta con cui la citta di Lanzhou ha firmato un accordo di scambio culturale e di cooperazione. Erano presenti alla cerimonia di apertura oltre 100 persone: rappresentanti italiani e cinesi del governo della città di Lanzhou e del governo italiano, della società romana, artisti cinesi e italiani. 
Mercoledì 27 Giugno 2018 - Ultimo aggiornamento: 18:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME