Tampona auto e investe 3 volte il conducente: «Andava troppo piano». Grave padre di famiglia

Tampona auto e investe 3 volte il conducente: «Andava troppo piano». Grave padre di famiglia

«Andavano troppo piano»: questa la giustificazione di un 51enne romano che ha tamponato un'auto con a bordo una famiglia e quando il conducente è sceso dalla macchina lo ha investito per tre volte. L'uomo, residente a Fiumicino e con disturbi del comportamento, è stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di tentato omicidio. Il 51enne mentre viaggiava in zona Isola Sacra ha incrociato sul suo tragitto un'auto con padre madre e figlia. «Andavano troppo piano» avrebbe detto.


Per questo prima ha iniziato a suonare il clacson poi ha tentato di superarli e infine li ha tamponanti volutamente. Quando il conducente, un 44enne, è sceso lo ha investito per tre volte e l'uomo ha impattato violentemente sul parabrezza. L'investitore è stato bloccato dai carabinieri della compagnia di Ostia intervenuti su richiesta della figlia 14enne del ferito.

Ultimo aggiornamento: Lunedì 10 Agosto 2020, 20:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA